[titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 39

[titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 39

PGE 2024 - 728x90 - Pipeline News -  -

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 40
  • Annuncio creato il 11/10/2021 16:04 - Pipeline News -  -
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 1

  • Annuncio creato il 11/10/2021 16:04 - Pipeline News -  -
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 1
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 40

martedì, Luglio 5, 2022

Di Maio a Tunisi, mentre Eni cede a Snam la partecipazione in due gasdotti

Must read

Oltre 5.000 visitatori per Pipeline & Gas Expo e Hydrogen Expo

Chiudono i battenti tra la soddisfazione generale la seconda edizione del PIPELINE & GAS EXPO (PGE), la mostra-convegno interamente dedicata ai settori del “Mid-Stream”...

Pipeline & Gas Expo, la rete dell’energia d’Italia è presente

Già dalle prime ore del mattino, negli spazi di Piacenza Expo arriva la folla dei visitatori più sollecita e numerosa. L'inaugurazione ufficiale della seconda...

Sace a PGE Expo, aspettando il paywelder Serial Hybrid

Da uno dei protagonisti europei come system integrator fornitore di impianti idraulici e sistemi elettronici dedicati al settore mobile, ovvero la bolognese Sace – società parte del...

Pipeline & Gas Expo, le macchine al sole della fiera-rivelazione dell’anno

Siamo finalmente alla vigilia di Pipeline & Gas Expo e i preparativi sono quasi terminati, negli spazi della fiera di Piacenza. I costruttori di...

Ieri, 28 dicembre, il ministro degli Affari Esteri, Luigi Di Maio, si è recato a Tunisi per incontrare il collega Othman Jerandi e il presidente della Repubblica tunisina, Kais Saied. Secondo quanto riferito dal sito web ufficiale della Farnesina, i colloqui con le massime autorità della Tunisia – tra cui la premier Najla Bouden, a capo di un governo approvato l’11 novembre scorso – faranno il punto della situazione in un momento di importanti cambiamenti per le aziende italiane che operano in Nord Africa nel campo energetico.

Il 27 novembre scorso, Eni ha firmato un accordo per cedere il 49,9% della propria partecipazione in due gasdotti – la Trans Tunisian Pipeline Company (TTPC) e la Trans-Mediterranean Pipeline Compay (TMPC)a Snam. In base all’accordo, Eni trasferirà le proprie quote di proprietà del gasdotto onshore TTPC, che va dal confine Algeria-Tunisia alla costa tunisina, e dei gasdotti offshore della TMPC, che collega la costa tunisina all’Italia, a una società italiana di nuova costituzione, la NewCo, di cui Eni manterrà una quota del 50,1%. Previa autorizzazione del governo tunisino e con il consenso degli azionisti, le parti prevedono di concludere l’operazione entro il terzo trimestre del 2022.

Latest article

Oltre 5.000 visitatori per Pipeline & Gas Expo e Hydrogen Expo

Chiudono i battenti tra la soddisfazione generale la seconda edizione del PIPELINE & GAS EXPO (PGE), la mostra-convegno interamente dedicata ai settori del “Mid-Stream”...

Pipeline & Gas Expo, la rete dell’energia d’Italia è presente

Già dalle prime ore del mattino, negli spazi di Piacenza Expo arriva la folla dei visitatori più sollecita e numerosa. L'inaugurazione ufficiale della seconda...

Sace a PGE Expo, aspettando il paywelder Serial Hybrid

Da uno dei protagonisti europei come system integrator fornitore di impianti idraulici e sistemi elettronici dedicati al settore mobile, ovvero la bolognese Sace – società parte del...

Pipeline & Gas Expo, le macchine al sole della fiera-rivelazione dell’anno

Siamo finalmente alla vigilia di Pipeline & Gas Expo e i preparativi sono quasi terminati, negli spazi della fiera di Piacenza. I costruttori di...

Fassi, in fiera la gru ideale per sollevare le pipeline

Fassi Emilia, filiale di Fassi Group, sarà tra i protagonisti del sollevamento alla prima edizione in presenza di Pipeline & Gas Expo (fiera di...