• [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 39
  • PGE 2024 - 728x90 - Pipeline News -  -

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 39
  • PGE 2024 - 728x90 - Pipeline News -  -

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 39
  • PGE 2024 - 728x90 - Pipeline News -  -

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 39
  • PGE 2024 - 728x90 - Pipeline News -  -

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 40
  • Annuncio creato il 11/10/2021 16:04 - Pipeline News -  -
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 1

  • Annuncio creato il 11/10/2021 16:04 - Pipeline News -  -
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 1
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 40

domenica, Dicembre 4, 2022

Di Maio a Tunisi, mentre Eni cede a Snam la partecipazione in due gasdotti

Must read

Cigás espande la rete di gas nella zona nord dell’Amazzonia

La compagnia brasiliana Cigás inizierà un nuovo cantiere nella parte settentrionale del paese allo scopo di espandere la fornitura di gas naturale nella capitale...

TC Energy ottiene l’approvazione per espandere il sistema di gasdotti NGTL

Il governo canadese ha approvato il progetto di espansione del sistema di gasdotti NOVA Gas Transmission Ltd (NGTL) di TC Energy, che contribuirà a...

Southland Holdings si aggiudica un contratto da 59 milioni di dollari per un nuovo acquedotto in New Mexico

Oscar Renda Contracting, controllata di Southland Holdings LLC, si è aggiudicata un contratto da 59 milioni di dollari per la costruzione di un acquedotto...

L’oleodotto Shell Zydeco funziona a capacità ridotta

L'oleodotto Zydeco della Shell Pipeline che collega Houston a Port Neches (Texas), sta operando a capacità ridotta a causa di una serie di lavori...

Ieri, 28 dicembre, il ministro degli Affari Esteri, Luigi Di Maio, si è recato a Tunisi per incontrare il collega Othman Jerandi e il presidente della Repubblica tunisina, Kais Saied. Secondo quanto riferito dal sito web ufficiale della Farnesina, i colloqui con le massime autorità della Tunisia – tra cui la premier Najla Bouden, a capo di un governo approvato l’11 novembre scorso – faranno il punto della situazione in un momento di importanti cambiamenti per le aziende italiane che operano in Nord Africa nel campo energetico.

Il 27 novembre scorso, Eni ha firmato un accordo per cedere il 49,9% della propria partecipazione in due gasdotti – la Trans Tunisian Pipeline Company (TTPC) e la Trans-Mediterranean Pipeline Compay (TMPC)a Snam. In base all’accordo, Eni trasferirà le proprie quote di proprietà del gasdotto onshore TTPC, che va dal confine Algeria-Tunisia alla costa tunisina, e dei gasdotti offshore della TMPC, che collega la costa tunisina all’Italia, a una società italiana di nuova costituzione, la NewCo, di cui Eni manterrà una quota del 50,1%. Previa autorizzazione del governo tunisino e con il consenso degli azionisti, le parti prevedono di concludere l’operazione entro il terzo trimestre del 2022.

Latest article

Cigás espande la rete di gas nella zona nord dell’Amazzonia

La compagnia brasiliana Cigás inizierà un nuovo cantiere nella parte settentrionale del paese allo scopo di espandere la fornitura di gas naturale nella capitale...

TC Energy ottiene l’approvazione per espandere il sistema di gasdotti NGTL

Il governo canadese ha approvato il progetto di espansione del sistema di gasdotti NOVA Gas Transmission Ltd (NGTL) di TC Energy, che contribuirà a...

Southland Holdings si aggiudica un contratto da 59 milioni di dollari per un nuovo acquedotto in New Mexico

Oscar Renda Contracting, controllata di Southland Holdings LLC, si è aggiudicata un contratto da 59 milioni di dollari per la costruzione di un acquedotto...

L’oleodotto Shell Zydeco funziona a capacità ridotta

L'oleodotto Zydeco della Shell Pipeline che collega Houston a Port Neches (Texas), sta operando a capacità ridotta a causa di una serie di lavori...

Inizia la saldatura del gasdotto Néstor Kirchner

È cominciata nei pressi della località di Salliqueló la fase di saldatura del gasdotto Nestor Kirchner. I progressi compiuti fino ad ora sono stati...