• Annuncio creato il 26/11/2020 16:09 - Pipeline News -  -
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 4

  • Annuncio creato il 26/11/2020 16:09 - Pipeline News -  -
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 4

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 1
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 2

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 2
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 1

sabato, Gennaio 23, 2021

GNL: il mercato globale continuerà a crescere anche nel 2021, ma più lentamente rispetto al passato

Must read

Il Parlamento UE vota una risoluzione per bloccare il gasdotto Nord Stream 2

Nell’ambito di una risoluzione adottata ieri, in risposta all’arresto dell’oppositore russo Alexei Navalny, il Parlamento Europeo ha chiesto ai Paesi membri dell’UE di inasprire...

Chevron investirà 235 milioni di dollari per costruire un nuovo gasdotto tra Israele ed Egitto

La major americana Chevron, insieme ad altri partner, investirà 235 milioni di dollari per realizzare una nuova rete di gasdotti destinati a trasportare il...

USA: con l’amministrazione Biden a rischio il maxi-progetto Keystone XL

Il maxi progetto Keystone XL di TC Energy, che prevede la realizzazione di una pipeline lunga quasi 2.000 Km destinata a trasportare 830.000 barili...

Nuovo vertice per la Texas Pipeline Association (TPA)

Shay Bluntzer, Executive Director Public Affairs di NuStar Energy, L.P., è stato eletto nuovo Chairman della Texas Pipeline Association (TPA). La TPA – che è...

Il mercato mondiale del GNL continuerà a crescere anche nel 2021, ma a ritmi decisamente meno sostenuti rispetto al passato.

Secondo una recente analisi pubblicata da S&P Global Platts, infatti, la domanda globale di gas naturale liquefatto nel 2020 è cresciuta del 2%, arrivando a 362 milioni di tonnellate, e aumenterà di un ulteriore 3% nel corso del 2021. Si tratta di tassi decisamente più contenuti rispetto al ‘balzo’ dell’11% registrato nel 2019 (rispetto al 2018) e agli incrementi a doppia cifra sempre registrati negli anni precedenti.

A rallentare è soprattutto la domanda europea, il cui calo è controbilanciato almeno parzialmente dalla crescente ‘fame’ di GNL dei mercati asiatici, le cui dinamiche ormai sono quelle trainanti in questo settore.

E infatti – spiega S&P – è guardando verso est che si può spiegare il pur lieve incremento che la domanda mondiale subirà il prossimo anno: se infatti a inizio 2020 il Far East usciva da in inverno mite, con scorte di metano di notevole entità, l’attuale stagione invernale si sta rivelando decisamente più rigida e gli stoccaggi si stanno consumando più rapidamente. Ciò significa che in primavere la domanda sarà più elevata rispetto all’anno precedente e questo sosterrà il mercato.

“Sicuramente ci sarà un aumento dei novi contratti per la fornitura di gas nel 2021, ma sarà interessante vedere si si tratterà di modifiche agli attuali contratti oppure se in qualche modo l’attuale capacità di liquefazione ancora non contrattualizzata troverà un suo spazio sul mercato” si legge nel report della società di analisi.

Dinamica inversa, invece, per ciò che riguarda la capacità di liquefazione, e quindi di export, dei principali Paesi esportatori: se infatti nel corso del 2020 la capacità totale era cresciuta di 27,8 milioni di tonnellate grazie all’entrata in funzione di diversi nuovi impianti come il treno 3 di Corpus Christi negli USA, il Treno 1 del terminal di Damietta in Egitto, la Prelude FLNG di Shell e la seconda FLNG di Petronas, nel corso del 2021 questo valore dovrebbe crescere di ‘soli’ 14,5 milioni di tonnellate.

Latest article

Il Parlamento UE vota una risoluzione per bloccare il gasdotto Nord Stream 2

Nell’ambito di una risoluzione adottata ieri, in risposta all’arresto dell’oppositore russo Alexei Navalny, il Parlamento Europeo ha chiesto ai Paesi membri dell’UE di inasprire...

Chevron investirà 235 milioni di dollari per costruire un nuovo gasdotto tra Israele ed Egitto

La major americana Chevron, insieme ad altri partner, investirà 235 milioni di dollari per realizzare una nuova rete di gasdotti destinati a trasportare il...

USA: con l’amministrazione Biden a rischio il maxi-progetto Keystone XL

Il maxi progetto Keystone XL di TC Energy, che prevede la realizzazione di una pipeline lunga quasi 2.000 Km destinata a trasportare 830.000 barili...

Nuovo vertice per la Texas Pipeline Association (TPA)

Shay Bluntzer, Executive Director Public Affairs di NuStar Energy, L.P., è stato eletto nuovo Chairman della Texas Pipeline Association (TPA). La TPA – che è...

Il Governo di Mosca è fiducioso sul completamento del Nord Stream 2

Il Nord Stream 2 verrà completato nonostante le pressioni, ovviamente in senso contrario, da parte degli Stati Uniti. Ne è convinto il Ministro degli Esteri...