• [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 19
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 21

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 19
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 21

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 21
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 19

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 32
  • Annuncio creato il 11/10/2021 16:04 - Pipeline News -  -
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 1
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 33

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 32
  • Annuncio creato il 11/10/2021 16:04 - Pipeline News -  -
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 1
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 33

giovedì, Maggio 19, 2022

Il completamento del gasdotto Eastmed Poseidon sarebbe vitale per l’indipendenza dal gas russo

Must read

Brasile – TAG firma un contratto di trasporto di gas naturale con Bahiagás

La compagnia brasiliana Transportadora Associada de Gás (TAG), società controllata dalla società francese Engie, e Bahiagás hanno firmato i primi contratti per il trasporto...

Il gasdotto di Kinder Morgan lancia la Open Season per espandersi

La compagnia Gulf Coast Express Pipeline ha lanciato una Open Season per realizzare un progetto di espansione del suo sistema di gasdotti. Dopo aver...

OLTRE 190 ESPOSITORI PER “PIPELINE & GAS EXPO”E “HYDROGEN EXPO”, LE DUE FIERE IN PROGRAMMA A PIACENZA EXPO

Grande attesa per le due mostre-convegno dedicate rispettivamente ai settori del mid-stream e reti distributive del “oil, gas & water” e alla filiera tecnologica dell’idrogeno

Gli operatori degli oleodotti si preparano a una maggiore produzione di scisto

Secondo i dati della EIA la pandemia ha ridotto moltissimo sia la costruzione che le attività operative di oleodotti di scisto, quando appunto aveva...

Mentre si intensificano gli scontri in Ucraina, in Europa si cercano nuove soluzioni per far fronte ad un possibile allontanamento dal gas russo.

Diversificare le fonti di approvvigionamento puntando alle rinnovabili potrebbe essere la strada giusta da intraprendere, ma per paesi come l’Italia questo percorso appare ancora lontano e serviranno maggiori investimenti in tecnologie e infrastrutture.

Più fattibile, al momento, virare verso il potenziamento della capacità dei gasdotti non russi che già trasportano gas in Europa: recentemente, ha fatto notizia il possibile raddoppio della capacità del TAP, il Gasdotto Trans-Adriatico che dall’Azerbaijan trasporta circa 10 miliardi di metri cubi all’anno di gas naturale nel nostro paese.

Ma ci sarebbe un altro gasdotto che potrebbe cambiare le carte in tavola ovvero l’Eastmed Poseidon, il quale, partendo dai giacimenti israeliani (Tamar e Leviathan), egiziani (Zohr) e ciprioti, potrebbe trasportare in Italia (nei pressi di Melendugno dove già approda il TAP) circa 20 miliardi di metri cubi di gas all’anno.

Nato nel 2008 con un costo di oltre 6 miliardi di dollari, il progetto EastMed-Poseidon, controllato da IGI Poseidon S.p.A., joint venture formata da Edison e la greca DEPA, prevede la realizzazione di una condotta da 600 Km (da Israele a Cipro) e un’altra da 700 Km che collegherebbe Creta, la Grecia ed infine l’Italia.

Poco mesi prima dello scoppio della guerra, il progetto aveva subito un’apparente bocciatura da parte di Washington che, attraverso comunicato stampa, aveva messo in discussione la fattibilità del progetto (anche a causa dei possibili impatti ambientali). In seguito ai recenti e drammatici avvenimenti, gli USA sembrano tornare sui propri passi, così come ha dichiarato il sottosegretario agli Affari Esteri del Dipartimento per l’Energia, Andrew Light: “Dopo gli ultimi sviluppi, daremo uno sguardo nuovo a tutto. Non si tratta soltanto della transizione verde, ma anche della transizione via dalla Russia”.

Vedremo a questo punto se l’Europa e l’Italia sapranno attivarsi per riattivare i contatti con Israele e completare la realizzazione del gasdotto.

Latest article

Brasile – TAG firma un contratto di trasporto di gas naturale con Bahiagás

La compagnia brasiliana Transportadora Associada de Gás (TAG), società controllata dalla società francese Engie, e Bahiagás hanno firmato i primi contratti per il trasporto...

Il gasdotto di Kinder Morgan lancia la Open Season per espandersi

La compagnia Gulf Coast Express Pipeline ha lanciato una Open Season per realizzare un progetto di espansione del suo sistema di gasdotti. Dopo aver...

OLTRE 190 ESPOSITORI PER “PIPELINE & GAS EXPO”E “HYDROGEN EXPO”, LE DUE FIERE IN PROGRAMMA A PIACENZA EXPO

Grande attesa per le due mostre-convegno dedicate rispettivamente ai settori del mid-stream e reti distributive del “oil, gas & water” e alla filiera tecnologica dell’idrogeno

Gli operatori degli oleodotti si preparano a una maggiore produzione di scisto

Secondo i dati della EIA la pandemia ha ridotto moltissimo sia la costruzione che le attività operative di oleodotti di scisto, quando appunto aveva...

Stati Uniti – Un anno dopo l’attacco informatico al Colonial Pipeline

È trascorso un anno dal famoso attacco informatico all'operatore di oleodotti Colonial Pipeline, che per alcuni giorni ha portato a una diffusa carenza di...