• Annuncio creato il 26/11/2020 16:09 - Pipeline News -  -
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 4

  • Annuncio creato il 26/11/2020 16:09 - Pipeline News -  -
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 4

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 1
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 2

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 2
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 1

venerdì, Febbraio 26, 2021

L’UE PREPARA CONTROMISURE ALLE SANZIONI AMERICANE CONTRO IL NORD STREAM 2

Must read

Tesmec: il calo del 2020 (causa Covid) rispetta le attese, portafoglio ordini in crescita

Il gruppo italiano Tesmec leader nel mercato delle tecnologie dedicate alle infrastrutture (reti aeree interrate e ferroviarie) per il trasporto di energia elettrica, di...

La Germania sta già studiando il ‘phase out’ del gas naturale dal settore del riscaldamento

La Germania dovrà prepararsi a dire addio al gas naturale per il riscaldamento molto presto, già entro pochi anni. Ne è convinto il Ministro tedesco...

Snam alla ricerca di una FSRU da installare al largo della Sardegna

Snam avrebbe avviato una ricerca di mercato, propedeutica all’avvio di una procedura di gara vera e propria prevista per il mese prossimo, per la...

A gennaio il 20% del gas arrivato in Italia col TAP è stato ri-esportato verso altri mercati

Da inizio anno il nuovo gasdotto TAP (Trans Adriatic Pipeline) è entrato in attività, consentendo all’Italia di importare gas dall’Azerbaijan ma rendendo anche il...

La Commissione Europea sta mettendo a punto uno schema normativo finalizzato a limitare gli effetti extra-territoriali di sanzioni economiche imposte da Paesi terzi, col fine preciso di intervenire nel caso riguardante il nuovo gasdotto Nord Stream 2.

Lo ha annunciato – secondo quanto riportato dall’agenzia di stampa Reuters – il capo della politica estera dell’UE Joseph Borrell che, rispondendo per iscritto ad un’interrogazione dall’europarlamentare francese Emmanuel Maurel sulla sanzioni stabilite da Washington nei confronti della nuova pipeline di Gazprom lo scorso dicembre, ha chiarito: “La posizione dell’Unione Europea riguardo sanzioni americane contro compagnie che svolgono legittimamente e legalmente attività nell’ambito del quadro normativo europeo è inequivocabile: queste sanzioni sono inaccettabili e contrarie alla legge internazionale, e l’Unione si oppone fermamente ad esse”.

Borrell ha quindi rivelato che “La Commissione sta preparando il terreno all’adozione di un meccanismo che renda più efficace la resilienza europea agli effetti extra-territoriali di sanzioni imposte da Paesi terzi”.

Una risposta chiara alle intenzioni di alcuni Senatori statunitensi che, nei giorni scorsi, hanno annunciato l’intenzione di proporre un ‘bill’ (un provvedimento) per inasprire le sanzioni nei confronti delle aziende coinvolte nel Nord Stream 2, infrastruttura che agli occhi di Washington avrebbe la colpa di esacerbare la già grave dipendente energetica europea da Mosca e dalla risorse controllate dal Cremlino.

 

Latest article

Tesmec: il calo del 2020 (causa Covid) rispetta le attese, portafoglio ordini in crescita

Il gruppo italiano Tesmec leader nel mercato delle tecnologie dedicate alle infrastrutture (reti aeree interrate e ferroviarie) per il trasporto di energia elettrica, di...

La Germania sta già studiando il ‘phase out’ del gas naturale dal settore del riscaldamento

La Germania dovrà prepararsi a dire addio al gas naturale per il riscaldamento molto presto, già entro pochi anni. Ne è convinto il Ministro tedesco...

Snam alla ricerca di una FSRU da installare al largo della Sardegna

Snam avrebbe avviato una ricerca di mercato, propedeutica all’avvio di una procedura di gara vera e propria prevista per il mese prossimo, per la...

A gennaio il 20% del gas arrivato in Italia col TAP è stato ri-esportato verso altri mercati

Da inizio anno il nuovo gasdotto TAP (Trans Adriatic Pipeline) è entrato in attività, consentendo all’Italia di importare gas dall’Azerbaijan ma rendendo anche il...

Italgas mette in esercizio altri 130 Km di rete in Sardegna

Italgas ha annunciato ieri l’avvio dei lavori di messa in esercizio di altri 130 chilometri circa di reti del gas ‘native digitali’ al servizio...