• [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 19
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 21

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 19
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 21

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 24
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 13
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 19

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 1
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 23

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 23
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 1

sabato, Giugno 19, 2021

TC Energy mette fine al oleodotto di 1900 km Keystone XL

Must read

Techfem – nuovi contratti con Snam Rete Gas e Saipem Ltd.

Techfem e Snam Rete Gas hanno firmato tre contratti di supervisione e gestione per i progetti di sostituzione del metanodotto ad alta pressione “Mestre-Trieste”...

Prosegue la collaborazione tra Corinth Pipeworks e Snam per il trasporto dell’idrogeno

Corinth Pipeworks, società greca del gruppo Cenergy Holdings, collaborerà con Snam per fornire 440 Km di tubazioni di nuova generazione, progettate per il trasporto...

Goriziane presenta nuove tecnologie per progetti offshore

Goriziane ha intrapreso una strada verso le nuove fonti energetiche, offrendo impianti ed attrezzature specializzate per le energie rinnovabili. La società italiana ha rilasciato i...

McDermott gestirà l’intero progetto offshore nel Golfo del Messico per il Gruppo BHP

McDermott International è stata scelta dal gruppo australiano BHP per gestire la campagna di installazioni marine per il Shenzi Subsea Multiphase Pumping Project (SSMPP),...

L’oleodotto da 6,5 miliardi di euro diventato un simbolo per l’industria petrolifera statunitense che ha creato diversi conflitti diplomatici tra Stati Uniti e Canada, è stato cancellato definitivamente.

Keystone XL, che è stato proposto tredici anni fa per portare petrolio dall’ovest del Canada alle raffinerie statunitensi, è stato interrotto dalla stessa TC Energy dopo che il presidente degli Stati Uniti Joe Biden quest’anno ha revocato un permesso fondamentale per un tratto che passava sul territorio americano.

Gli oleodotti nordamericani, tra cui Dakota Access e Enbridge Line 3, hanno affrontato la costante opposizione di diversi gruppi ambientalisti, preoccupati per le continue fuoriuscite a causa del pessimo stato di alcune condotte, per questo vogliono frenare l’espansione di nuove strutture sul territorio americano.

Latest article

Techfem – nuovi contratti con Snam Rete Gas e Saipem Ltd.

Techfem e Snam Rete Gas hanno firmato tre contratti di supervisione e gestione per i progetti di sostituzione del metanodotto ad alta pressione “Mestre-Trieste”...

Prosegue la collaborazione tra Corinth Pipeworks e Snam per il trasporto dell’idrogeno

Corinth Pipeworks, società greca del gruppo Cenergy Holdings, collaborerà con Snam per fornire 440 Km di tubazioni di nuova generazione, progettate per il trasporto...

Goriziane presenta nuove tecnologie per progetti offshore

Goriziane ha intrapreso una strada verso le nuove fonti energetiche, offrendo impianti ed attrezzature specializzate per le energie rinnovabili. La società italiana ha rilasciato i...

McDermott gestirà l’intero progetto offshore nel Golfo del Messico per il Gruppo BHP

McDermott International è stata scelta dal gruppo australiano BHP per gestire la campagna di installazioni marine per il Shenzi Subsea Multiphase Pumping Project (SSMPP),...

La compagnia Williams firma accordo con Beacon Offshore nel Golfo del Messico

La compagnia Williams ha annunciato di aver raggiunto un accordo con Beacon Offshore Energy Development, per fornire servizi di trasporto di gas naturale e...