• [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 19
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 21

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 19
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 21

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 13
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 19

[titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 1

[titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 1

sabato, Luglio 24, 2021

A gennaio il 20% del gas arrivato in Italia col TAP è stato ri-esportato verso altri mercati

Must read

Biden rivela un vecchio attacco informatico cinese alla propria rete di gasdotti

Il presidente Joe Biden e alti funzionari degli Stati Uniti si riuniranno con le principali compagnie del settore privato il prossimo 25 agosto per...

L’espansione dell’oleodotto Trans Mountain ottiene l’approvazione dall’ente regolatore

Il progetto di espansione dell'oleodotto canadese Trans Mountain ha ricevuto l'approvazione dal Canada Energy Regulator. Il nuovo tracciato allontana così il gasdotto da una falda...

Italgas – il trasporto dei gas del futuro per sostenere la transizione energetica

Italgas Reti, primo operatore in Italia e terzo in Europa con 8.000 chilometri di rete gestite, metterà a disposizione il proprio know-how per sostenere...

WBI Energy inizia la costruzione del gasdotto ND Natural

La compagnia WBI Energy, ha iniziato la costruzione del progetto di espansione North Bakken nel Nord Dakota. Questa espansione del gasdotto avrà la capacità...

Da inizio anno il nuovo gasdotto TAP (Trans Adriatic Pipeline) è entrato in attività, consentendo all’Italia di importare gas dall’Azerbaijan ma rendendo anche il nostro Paese uno snodo logistico e commerciale tramite cui il metano può proseguire verso altri mercati finali.

A confermare come questo asseto sia già diventato una realtà concreta è stato Gilberto Dialuce, Direttore Generale per le infrastrutture e la sicurezza dei sistemi energetici del Ministero dello Sviluppo Economico.

Secondo quanto riportato da TAP AG – la società (partecipata da BP col 20%, SOCAR col 20%, Snam col 20%, Fluxys col 19%, Enagás col 16% e Axpo col 5%) che gestisce l’infrastruttura – sul suo profilo Twitter, Dialuce ha dichiarato che “il gas arrivato in Italia a gennaio tramite TAP ammonta a 340 milioni di metri cubi. Il 20% di questo volume è stato poi fornito ad altri paesi europei”.

Nel frattempo, sempre dal suo profilo Twitter, TAP AG ha anche annunciato che a febbraio sono state assegnati, al termine delle apposite procedure di asta, i primi prodotti di capacità in reverse commerciale, ovvero un flusso (virtuale) in direzione est (in senso contrario al flusso fisico che va da ovest a est). In questo caso, la capacità prenotata è relativa alla tratta tra i punti di interconnessione di Melendugno (Puglia) e Nea Mesimvria (in Grecia), che costituisce un collegamento diretto tra i mercati del gas italiano e greco.

Latest article

Biden rivela un vecchio attacco informatico cinese alla propria rete di gasdotti

Il presidente Joe Biden e alti funzionari degli Stati Uniti si riuniranno con le principali compagnie del settore privato il prossimo 25 agosto per...

L’espansione dell’oleodotto Trans Mountain ottiene l’approvazione dall’ente regolatore

Il progetto di espansione dell'oleodotto canadese Trans Mountain ha ricevuto l'approvazione dal Canada Energy Regulator. Il nuovo tracciato allontana così il gasdotto da una falda...

Italgas – il trasporto dei gas del futuro per sostenere la transizione energetica

Italgas Reti, primo operatore in Italia e terzo in Europa con 8.000 chilometri di rete gestite, metterà a disposizione il proprio know-how per sostenere...

WBI Energy inizia la costruzione del gasdotto ND Natural

La compagnia WBI Energy, ha iniziato la costruzione del progetto di espansione North Bakken nel Nord Dakota. Questa espansione del gasdotto avrà la capacità...

Gli Stati Uniti annunciano nuovi requisiti di sicurezza informatica ai proprietari di gasdotti

Il Dipartimento della Sicurezza statunitense ha richiesto ai proprietari e operatori di trasporto di gas e petrolio, di introdurre misure di protezioni urgenti contro...