• [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 19
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 21

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 19
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 21

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 13
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 19

[titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 1

[titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 1

giovedì, Luglio 29, 2021

Covid e taglio dell’output pesano sui conti del monopolista russo degli oleodotti Transneft

Must read

Gazprom paga 349 milioni di euro per aumentare la capacità di trasporto del gasdotto TurkStream

Secondo quanto riportato dall’operatore Bulgartransgaz, Gazprom ha recentemente accettato il pagamento anticipato di 349 milioni di euro per permettere l’aumento della capacità di trasporto...

Le importazioni di gas naturale dal Messico dagli Stati Uniti sono state il 76% della fornitura a giugno

In base all’ultimo rapporto informativo della EIA, in giugno le esportazioni di gas naturale dagli Stati Uniti al Messico attraverso i gasdotti hanno superato...

Stati Uniti. Spire STL cerca il sostegno del governo per evitare interruzioni di gas in inverno

La compagnia Spire STL Pipeline ha presentato una richiesta di appoggio al governo allo scopo di garantire il servizio del gasdotto STL prima di...

Inter Pipeline si allontana dall’accordo con Pembina

L'operatore canadese di gasdotti Inter Pipeline ha deciso di declinare la sua proposta di 5,6 miliardi di euro con la rivale Pembina Pipeline Corp,...

Il crollo dei consumi a livello globale, conseguenza diretta della pandemia di coronavirus, e il taglio della produzione di greggio deciso in sede di OPEC + per arginare il crollo del prezzo del barile, hanno pesato sui conti di Transneft.

Il gruppo pubblico russo, che gestisce in regime di monopolio la rete di oleodotti del Paese, ha infatti chiuso il 2020 con un profitto netto pari a 133,2 miliardi di rubli, ovvero 1,8 miliardi di dollari, in calo del 26% rispetto al dato dell’anno precedente. Anche i ricavi totali, nello stesso periodo, sono scesi del 10% da 1.060 a 962,4 miliardi di rubli.

Transneft movimenta attraverso le sue pipeline oltre il 90% di tutto il petrolio prodotto in Russia, che lo scorso anno – in conseguenza della decisione dell’OPEC+, di cui fa parte – ha tagliato il suo output per la prima volta dal 2008, scendendo al più basso livello annuale mai raggiunto dal 2011.

E anche per quest’anno, il gruppo non prevede una ripresa nei volumi, che anzi potrebbero leggermente calare rispetto al 2020: 439,1 milioni di tonnellate (8,78 milioni di barili al giorno) contro 442,2 milioni di tonnellate.

Transneft però, in una recente presentazione (riportata dalla Reuters), ha confermato i suoi obbiettivi di crescita, che verranno supportati per l’anno in corso da un nuovo incremento della capital expenditure annuale, che nel 2021 sarà pari e 232 miliardi di rubli, rispetto ai 199 miliardi di rubli investiti nel corso del 2020.

Latest article

Gazprom paga 349 milioni di euro per aumentare la capacità di trasporto del gasdotto TurkStream

Secondo quanto riportato dall’operatore Bulgartransgaz, Gazprom ha recentemente accettato il pagamento anticipato di 349 milioni di euro per permettere l’aumento della capacità di trasporto...

Le importazioni di gas naturale dal Messico dagli Stati Uniti sono state il 76% della fornitura a giugno

In base all’ultimo rapporto informativo della EIA, in giugno le esportazioni di gas naturale dagli Stati Uniti al Messico attraverso i gasdotti hanno superato...

Stati Uniti. Spire STL cerca il sostegno del governo per evitare interruzioni di gas in inverno

La compagnia Spire STL Pipeline ha presentato una richiesta di appoggio al governo allo scopo di garantire il servizio del gasdotto STL prima di...

Inter Pipeline si allontana dall’accordo con Pembina

L'operatore canadese di gasdotti Inter Pipeline ha deciso di declinare la sua proposta di 5,6 miliardi di euro con la rivale Pembina Pipeline Corp,...

Il gasdotto TETCO ritorna in servizio al 100% della sua capacità

L'unità Texas Eastern Transmission (TETCO), appartenente alla compagnia Enbridge Inc, ha affermato di aver fornito tutte le informazioni richieste dalle autorità federali che regolano...