• [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 19
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 21

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 19
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 21

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 13
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 19

[titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 1

[titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 1

giovedì, Luglio 29, 2021

Saipem completa la costruzione del gasdotto offshore Alen, in Guinea Equatoriale

Must read

Gazprom paga 349 milioni di euro per aumentare la capacità di trasporto del gasdotto TurkStream

Secondo quanto riportato dall’operatore Bulgartransgaz, Gazprom ha recentemente accettato il pagamento anticipato di 349 milioni di euro per permettere l’aumento della capacità di trasporto...

Le importazioni di gas naturale dal Messico dagli Stati Uniti sono state il 76% della fornitura a giugno

In base all’ultimo rapporto informativo della EIA, in giugno le esportazioni di gas naturale dagli Stati Uniti al Messico attraverso i gasdotti hanno superato...

Stati Uniti. Spire STL cerca il sostegno del governo per evitare interruzioni di gas in inverno

La compagnia Spire STL Pipeline ha presentato una richiesta di appoggio al governo allo scopo di garantire il servizio del gasdotto STL prima di...

Inter Pipeline si allontana dall’accordo con Pembina

L'operatore canadese di gasdotti Inter Pipeline ha deciso di declinare la sua proposta di 5,6 miliardi di euro con la rivale Pembina Pipeline Corp,...

Saipem ha completato l’installazione di un nuovo gasdotto sottomarino nell’offshore della Guinea Equatoriale.

Ad annunciarlo è stato lo stesso contractor italiano sul suo profilo Linkedin, spiegando che la pipeline da 70 km, realizzata nell’ambito del progetto Alen Gas Monetization Project, collega la piattaforma offshore Alen al punto di ricezione terrestre del gas di Punta Europa, sull’isola di Bioko, in Guinea Equatoriale.

Per celebrare il completamento dei lavori si è svolta una cerimonia a Punta Europa, a cui ha preso parte anche il Ministro delle Miniere e degli Idrocarburi del Paese africano, Gabriel Mbaga Obiang Lima.

“Questo progetto – scrive Saipem – conferma ancora una volta la nostra capacità di eseguire con successo, e in sicurezza, progetti in aree remote e in ambienti difficili, e al contempo rafforza il contributo del gruppo alla diversificazione delle fonti energetiche e alla creazione di valore a favore dei Paesi in cui operiamo, in ogni area del mondo. Saipem aveva ottenuto questo incarico nel febbraio 2020 dall’operatore della piattaforma Alen, Noble Energy, corporation energetica americana che nell’autunno scorso è stata rilevata dalla connazionale Chevron.

Latest article

Gazprom paga 349 milioni di euro per aumentare la capacità di trasporto del gasdotto TurkStream

Secondo quanto riportato dall’operatore Bulgartransgaz, Gazprom ha recentemente accettato il pagamento anticipato di 349 milioni di euro per permettere l’aumento della capacità di trasporto...

Le importazioni di gas naturale dal Messico dagli Stati Uniti sono state il 76% della fornitura a giugno

In base all’ultimo rapporto informativo della EIA, in giugno le esportazioni di gas naturale dagli Stati Uniti al Messico attraverso i gasdotti hanno superato...

Stati Uniti. Spire STL cerca il sostegno del governo per evitare interruzioni di gas in inverno

La compagnia Spire STL Pipeline ha presentato una richiesta di appoggio al governo allo scopo di garantire il servizio del gasdotto STL prima di...

Inter Pipeline si allontana dall’accordo con Pembina

L'operatore canadese di gasdotti Inter Pipeline ha deciso di declinare la sua proposta di 5,6 miliardi di euro con la rivale Pembina Pipeline Corp,...

Il gasdotto TETCO ritorna in servizio al 100% della sua capacità

L'unità Texas Eastern Transmission (TETCO), appartenente alla compagnia Enbridge Inc, ha affermato di aver fornito tutte le informazioni richieste dalle autorità federali che regolano...