• [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 19
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 21

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 19
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 21

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 13
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 19

[titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 1

[titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 1

giovedì, Luglio 29, 2021

IGI Poseidon e INGL firmano un nuovo accordo per lo sviluppo della EastMed Pipeline

Must read

Gazprom paga 349 milioni di euro per aumentare la capacità di trasporto del gasdotto TurkStream

Secondo quanto riportato dall’operatore Bulgartransgaz, Gazprom ha recentemente accettato il pagamento anticipato di 349 milioni di euro per permettere l’aumento della capacità di trasporto...

Le importazioni di gas naturale dal Messico dagli Stati Uniti sono state il 76% della fornitura a giugno

In base all’ultimo rapporto informativo della EIA, in giugno le esportazioni di gas naturale dagli Stati Uniti al Messico attraverso i gasdotti hanno superato...

Stati Uniti. Spire STL cerca il sostegno del governo per evitare interruzioni di gas in inverno

La compagnia Spire STL Pipeline ha presentato una richiesta di appoggio al governo allo scopo di garantire il servizio del gasdotto STL prima di...

Inter Pipeline si allontana dall’accordo con Pembina

L'operatore canadese di gasdotti Inter Pipeline ha deciso di declinare la sua proposta di 5,6 miliardi di euro con la rivale Pembina Pipeline Corp,...

Fa un altro passo avanti il progetto della EastMed Pipeline, nuovo gasdotto che dovrebbe collegare i giacimenti di gas dell’offshore israeliano, via Cipro, alla Grecia, all’Italia meridionale e quindi ai mercati dell’Europa continentale.

IGI Poseidon, la joint-venture paritetica tra l’italiana Edison e la greca DEPA che sta sviluppando il progetto, e il TSO israeliano Israel Natural Gas Lines Company (INGL), che nel 2019 si era aggregato alla squadra, in questi giorni hanno infatti siglato un ‘addendum’ integrativo rispetto al MoU di due anni fa, in base al quale i due soggetti si impegnano a lavorare congiuntamente per progettare e sviluppare l’integrazione del nuovo gasdotto con la rete nazionale del gas di Israele e con gli stessi giacimenti dalla Levantine Basin da cui origina il gas destinato ad alimentare questa pipeline, la cui fase progettuale dovrebbe completarsi nel corso del 2022.

Le EastMed Pipeline, si legge in una nota diffusa di IGI Poseidon, completerà la rete di infrastrutture energetiche del Mediterraneo Orientale realizzando una nuova direttrice di trasporto del gas naturale di cui beneficerà tutta la regione in una prospettiva di ripresa post Covid-19.

“La fruttuosa cooperazione tra IGI e INGL garantirà alla risorse di gas della regione uno stabile accesso al più grande mercato energetico, quello europeo, attraverso un progetto definito e maturo, l’EastMed Pipeline Project”. Soddisfatto anche l’International Projects CEO di DEPA e Presidente di IGI Poseidon Konstantinos Xifaras, che ha aggiunto: “L’implementazione del progetto EastMed è di fondamentale importanza per i benefici che potrà generare a favore di molti settori economici in Grecia e in tutta la regione del Mediterraneo Orientale”.

Latest article

Gazprom paga 349 milioni di euro per aumentare la capacità di trasporto del gasdotto TurkStream

Secondo quanto riportato dall’operatore Bulgartransgaz, Gazprom ha recentemente accettato il pagamento anticipato di 349 milioni di euro per permettere l’aumento della capacità di trasporto...

Le importazioni di gas naturale dal Messico dagli Stati Uniti sono state il 76% della fornitura a giugno

In base all’ultimo rapporto informativo della EIA, in giugno le esportazioni di gas naturale dagli Stati Uniti al Messico attraverso i gasdotti hanno superato...

Stati Uniti. Spire STL cerca il sostegno del governo per evitare interruzioni di gas in inverno

La compagnia Spire STL Pipeline ha presentato una richiesta di appoggio al governo allo scopo di garantire il servizio del gasdotto STL prima di...

Inter Pipeline si allontana dall’accordo con Pembina

L'operatore canadese di gasdotti Inter Pipeline ha deciso di declinare la sua proposta di 5,6 miliardi di euro con la rivale Pembina Pipeline Corp,...

Il gasdotto TETCO ritorna in servizio al 100% della sua capacità

L'unità Texas Eastern Transmission (TETCO), appartenente alla compagnia Enbridge Inc, ha affermato di aver fornito tutte le informazioni richieste dalle autorità federali che regolano...