• [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 4
  • Annuncio creato il 26/11/2020 16:09 - Pipeline News -  -

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 4
  • Annuncio creato il 26/11/2020 16:09 - Pipeline News -  -

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 13
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 4

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 1
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 12

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 12
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 1

mercoledì, Aprile 14, 2021

IGI Poseidon e INGL firmano un nuovo accordo per lo sviluppo della EastMed Pipeline

Must read

Total e CNOOC firmano per costruire un nuovo oleodotto da 3,5 miliardi di dollari tra Uganda e Tanzania

Dopo l’annuncio dello scorso febbraio da parte del Governo dell’Uganda riguardo al nuovo progetto per un oleodotto che dovrebbe collegare il Paese con la...

L’italiana Isolfin realizzerà la stazione di compressione del nuovo gasdotto Baltic Pipe in Danimarca

Sarà l’azienda italiana Isolfin a costruite la stazione di compressione del nuovo gasdotto Baltic Pipe in Danimarca. E’ stata la stessa società, basata a Genova,...

Fondi americani e cinesi in corsa per rilevare il 49% della rete di oleodotti di Saudi Aramco

Il colosso petrolifero statale dell'Arabia Saudita, Saudi Aramco, sarebbe in trattative ormai avanzate per cedere, ad una cifra compresa tra i 10 e i...

McConnell Dowell accelera nel completamento del suo progetto in Nuova Zelanda.

Il progetto Hinehōaka per la riqualificazione delle acque nella St. Marys Bay, ha visto la realizzazione di oltre un chilometro di micro-tunnel in meno...

Fa un altro passo avanti il progetto della EastMed Pipeline, nuovo gasdotto che dovrebbe collegare i giacimenti di gas dell’offshore israeliano, via Cipro, alla Grecia, all’Italia meridionale e quindi ai mercati dell’Europa continentale.

IGI Poseidon, la joint-venture paritetica tra l’italiana Edison e la greca DEPA che sta sviluppando il progetto, e il TSO israeliano Israel Natural Gas Lines Company (INGL), che nel 2019 si era aggregato alla squadra, in questi giorni hanno infatti siglato un ‘addendum’ integrativo rispetto al MoU di due anni fa, in base al quale i due soggetti si impegnano a lavorare congiuntamente per progettare e sviluppare l’integrazione del nuovo gasdotto con la rete nazionale del gas di Israele e con gli stessi giacimenti dalla Levantine Basin da cui origina il gas destinato ad alimentare questa pipeline, la cui fase progettuale dovrebbe completarsi nel corso del 2022.

Le EastMed Pipeline, si legge in una nota diffusa di IGI Poseidon, completerà la rete di infrastrutture energetiche del Mediterraneo Orientale realizzando una nuova direttrice di trasporto del gas naturale di cui beneficerà tutta la regione in una prospettiva di ripresa post Covid-19.

“La fruttuosa cooperazione tra IGI e INGL garantirà alla risorse di gas della regione uno stabile accesso al più grande mercato energetico, quello europeo, attraverso un progetto definito e maturo, l’EastMed Pipeline Project”. Soddisfatto anche l’International Projects CEO di DEPA e Presidente di IGI Poseidon Konstantinos Xifaras, che ha aggiunto: “L’implementazione del progetto EastMed è di fondamentale importanza per i benefici che potrà generare a favore di molti settori economici in Grecia e in tutta la regione del Mediterraneo Orientale”.

Latest article

Total e CNOOC firmano per costruire un nuovo oleodotto da 3,5 miliardi di dollari tra Uganda e Tanzania

Dopo l’annuncio dello scorso febbraio da parte del Governo dell’Uganda riguardo al nuovo progetto per un oleodotto che dovrebbe collegare il Paese con la...

L’italiana Isolfin realizzerà la stazione di compressione del nuovo gasdotto Baltic Pipe in Danimarca

Sarà l’azienda italiana Isolfin a costruite la stazione di compressione del nuovo gasdotto Baltic Pipe in Danimarca. E’ stata la stessa società, basata a Genova,...

Fondi americani e cinesi in corsa per rilevare il 49% della rete di oleodotti di Saudi Aramco

Il colosso petrolifero statale dell'Arabia Saudita, Saudi Aramco, sarebbe in trattative ormai avanzate per cedere, ad una cifra compresa tra i 10 e i...

McConnell Dowell accelera nel completamento del suo progetto in Nuova Zelanda.

Il progetto Hinehōaka per la riqualificazione delle acque nella St. Marys Bay, ha visto la realizzazione di oltre un chilometro di micro-tunnel in meno...

Italgas si rafforza in Valle d’Aosta rilevando 150 Km di rete dal Gruppo Energetica

Italgas ha annunciato una nuova operazione finalizzata al consolidamento della propria presenza in Valle d’Aosta: il gruppo ha infatti definito con Energie Rete Gas,...