• [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 19
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 21

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 19
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 21

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 13
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 19

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 1
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 12

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 12
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 1

domenica, Maggio 16, 2021

IL CORONAVIRUS RITARDERA’ LA COSTRUZIONE DEL GASDOTTO EASTMED PIPELINE

Must read

YPFB inietta 14 MMm3d di gas naturale nel mercato argentino

La compagnia statale boliviana (YPFB) esporta 14 milioni di metri cubi al giorno di gas naturale al mercato argentino in base al contratto stipulato...

Il governo degli Stati Uniti nega la licenza all’oleodotto Dakota Access

La corte d'appello degli Stati Uniti ha negato la richiesta degli operatori dell'oleodotto Dakota Access (DAPL) di congelare il processo per iniziare una revisione...

Ameren Illinois inizia la seconda fase di costruzione del gasdotto da 65 milioni di dollari

I lavori della seconda fase del progetto di modernizzazione del gasdotto continuano a pieno ritmo a Belleville, Illinois. Quest'anno la compagnia si concentrerà sul tratto...

SCGAS stabilisce nuovi record nel consumo di gas naturale in Brasile

La principale associazione di produttori di gas brasiliana ABEGAS, ha confermato che nel mese di aprile lo stato federale di Florianopolis ha registrato due...

L’attuale emergenza sanitaria e le misure di contenimento attuate dai Governi di tutto il mondo per fronteggiarla avranno un impatto diretto, ritardandone i tempi di realizzazione, anche sulla Eastern Mediterranean (EastMed) Pipeline, infrastruttura che dovrebbe consentire di distribuire nell’Europa meridionale il gas naturale estratto dal maxi-giacimento Leviathan, nell’offshore di Israele.

Lo ha confermato il ministro dell’Energia di Cipro Giorgos Lakkotrypis che – secondo quanto riportato dalla stampa locale – nel corso di una recente conferenza stampa, alla precisa domanda “la situazione potrà complicare i piani della Eas Med Pipeline?”, ha risposto: “Si lo farà”.

Nessun altro dettaglio in merito, anche se la frase del politico di Cipro non lascia spazio a molti dubbi.

I tempi quindi, come sta capitando ad altre opere analoghe, si allungheranno per la EastMed Pipeline, progetto portato avanti dalla società IGI Poseidon, joint-venture paritetica tra la greca DEPA e l’italiana Edison (ma controllata dai francesi di EdF) che ha come mission aziendale, oltre alla costruzione del gasdotto EastMed, anche la realizzazione di altre due pipeline: l’Interconnector Greece-Bulgaria (IGB) e il Poseidon (dal confine Turchia-Grecia fino all’Italia Meridionale). Si tratta in ogni caso di un sistema di trasporto complessivo poiché l’EastMed, che porterebbe il gas israeliano e Cipro e in Grecia, in territorio ellenico si allaccerebbe proprio all’IGB, per arrivare nell’Europa Orientale, e al Poseidon per giungere fino in Italia e in altre aree del Sud del continente.

Latest article

YPFB inietta 14 MMm3d di gas naturale nel mercato argentino

La compagnia statale boliviana (YPFB) esporta 14 milioni di metri cubi al giorno di gas naturale al mercato argentino in base al contratto stipulato...

Il governo degli Stati Uniti nega la licenza all’oleodotto Dakota Access

La corte d'appello degli Stati Uniti ha negato la richiesta degli operatori dell'oleodotto Dakota Access (DAPL) di congelare il processo per iniziare una revisione...

Ameren Illinois inizia la seconda fase di costruzione del gasdotto da 65 milioni di dollari

I lavori della seconda fase del progetto di modernizzazione del gasdotto continuano a pieno ritmo a Belleville, Illinois. Quest'anno la compagnia si concentrerà sul tratto...

SCGAS stabilisce nuovi record nel consumo di gas naturale in Brasile

La principale associazione di produttori di gas brasiliana ABEGAS, ha confermato che nel mese di aprile lo stato federale di Florianopolis ha registrato due...

Williams si espande con un nuovo gasdotto negli Stati Uniti

Williams Cos. Inc., la compagnia che gestisce il 30% di gas naturale degli Stati Uniti, prevede di mettere in servizio l’espansione del gasdotto Leidy...