• Annuncio creato il 26/11/2020 16:09 - Pipeline News -  -
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 4

  • Annuncio creato il 26/11/2020 16:09 - Pipeline News -  -
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 4

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 1
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 2

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 2
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 1

giovedì, Febbraio 25, 2021

Il Governo serbo conferma i benefici del Balkan Stream e auspica “nuovi progetti di infrastrutture energetiche”

Must read

Tesmec: il calo del 2020 (causa Covid) rispetta le attese, portafoglio ordini in crescita

Il gruppo italiano Tesmec leader nel mercato delle tecnologie dedicate alle infrastrutture (reti aeree interrate e ferroviarie) per il trasporto di energia elettrica, di...

La Germania sta già studiando il ‘phase out’ del gas naturale dal settore del riscaldamento

La Germania dovrà prepararsi a dire addio al gas naturale per il riscaldamento molto presto, già entro pochi anni. Ne è convinto il Ministro tedesco...

Snam alla ricerca di una FSRU da installare al largo della Sardegna

Snam avrebbe avviato una ricerca di mercato, propedeutica all’avvio di una procedura di gara vera e propria prevista per il mese prossimo, per la...

A gennaio il 20% del gas arrivato in Italia col TAP è stato ri-esportato verso altri mercati

Da inizio anno il nuovo gasdotto TAP (Trans Adriatic Pipeline) è entrato in attività, consentendo all’Italia di importare gas dall’Azerbaijan ma rendendo anche il...

La Serbia sta traendo immediati quanto tangibili benefici dall’avvio delle attività del Balkan Stream, la prosecuzione del gasdotto TurkStream che, attraversando i Balcani, raggiunge appunto Serbia, Bulgaria e Ungheria.

Lo ha confermato nei giorni storsi – secondo l’agenzia di stampa russa TASS – il Presidente serbo Aleksandar Vucic, nel corso di una telefonata ufficiale con il suo omologo russo Vladimir Putin.

“Il Presidente Vucic ha sottolineato l’importanza del gasdotto Balkan Stream, che contribuisce alla stabilità energetica della Serbia” ha confermato il Governo di Belgrado, in una nota ripresa dalla TASS. Vucic ha anche ribadito “la necessità di lanciare nuovi progetti di infrastrutture energetiche”.

Il beneficio, oltre che in termini strategici e geopolitici, sembra essere evidente anche dal punto di vista economico: secondo l’esecutivo locale, infatti, prima la Serbia acquistava gas naturale ad un prezzo medio di circa 240 dollari per 1.000 metri cubi, mentre attraverso la nuova pipeline il gas viene acquistato a 155 dollari per 1.000 metri cubi.

Il Balkan Stream è uno dei due rami di prosecuzione del TurkStream, il gasdotto che trasporta il gas russo fino in Turchia. Il tratto serbo, completato già nel 2019, è lungo circa 400 Km ed è entrato in funzione nei primi giorni di gennaio 2021, con una capacità nominale di 13,9 miliardi di metri cubi i gas all’anno.

Latest article

Tesmec: il calo del 2020 (causa Covid) rispetta le attese, portafoglio ordini in crescita

Il gruppo italiano Tesmec leader nel mercato delle tecnologie dedicate alle infrastrutture (reti aeree interrate e ferroviarie) per il trasporto di energia elettrica, di...

La Germania sta già studiando il ‘phase out’ del gas naturale dal settore del riscaldamento

La Germania dovrà prepararsi a dire addio al gas naturale per il riscaldamento molto presto, già entro pochi anni. Ne è convinto il Ministro tedesco...

Snam alla ricerca di una FSRU da installare al largo della Sardegna

Snam avrebbe avviato una ricerca di mercato, propedeutica all’avvio di una procedura di gara vera e propria prevista per il mese prossimo, per la...

A gennaio il 20% del gas arrivato in Italia col TAP è stato ri-esportato verso altri mercati

Da inizio anno il nuovo gasdotto TAP (Trans Adriatic Pipeline) è entrato in attività, consentendo all’Italia di importare gas dall’Azerbaijan ma rendendo anche il...

Italgas mette in esercizio altri 130 Km di rete in Sardegna

Italgas ha annunciato ieri l’avvio dei lavori di messa in esercizio di altri 130 chilometri circa di reti del gas ‘native digitali’ al servizio...