• Annuncio creato il 26/11/2020 16:09 - Pipeline News -  -
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 4

  • Annuncio creato il 26/11/2020 16:09 - Pipeline News -  -
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 4

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 1
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 2

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 2
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 1

mercoledì, Marzo 3, 2021

IN PERU’ PROCEDE LA REALIZZAZIONE DELLA NUOVA PIPELINE SIT GAS

Must read

Scorte di gas europee ai minimi: la corsa a ricostituirle durante l’estate spingerà al rialzo il prezzo del metano

L’Europa si avvia a concludere la stagione invernale, che si chiude convenzionalmente alla fine di marzo, con riserve di gas ridotte ai minimi storici....

Total pronta a costruire un nuovo oleodotto da 3,5 miliardi di dollari tra Uganda e Tanzania

Il Governo dell’Uganda ha annunciato che i lavori di costruzione di un nuovo oleodotto da 3,5 miliardi di dollari che raggiungerà il vicino Stato...

Il Qatar investirà 60 milioni di dollari nella realizzazione di una nuova pipeline tra Israele e Gaza

Secondo quanto riportato dall’agenzia di stampa Reuters, il Ministero degli Esteri del Qatar ha annunciato ufficialmente l’intenzione di investire 60 milioni di dollari nel...

Tesmec: il calo del 2020 (causa Covid) rispetta le attese, portafoglio ordini in crescita

Il gruppo italiano Tesmec leader nel mercato delle tecnologie dedicate alle infrastrutture (reti aeree interrate e ferroviarie) per il trasporto di energia elettrica, di...

Il progetto denominato Sistema Integrato di Trasporto di gas naturale (SIT Gas), prima conosciuto con la denominazione “Gasdotto del Sud”, sarà dato in concessione nel 2024. Questo è quanto ha affermato pubblicamente il viceministro dell’energia del Perù, Victor Murillo.

La nuova infrastruttura sarà in grado di rifornire di gas naturale le regioni di Apurímac, Arequipa, Cusco, Moquegua, Puno e Tacna, tutte situate nel sud del Paese dove fino ad oggi la copertura della rete di gas per uso domestico è stata molto limitata. Basti pensare che alla fine del mese di dicembre 2019, il Perù disponeva di 1,1 milioni di connessioni di gas domestico e la maggior parte di queste erano situate nelle città di Lima e Callao.

Con la nuova versione del progetto, profondamente rivista da un punto di vista tecnico, adesso il gasdotto non solo consentirà il trasporto di gas nelle principali città delle diverse province, ma raggiungerà anche tutti i municipi che si trovano lungo il tracciato della pipelin. L’investimento di questa grande opera, secondo dati ufficiali forniti dal Ministero dell’Energia (MINEM) sarà di 4,5 miliardi di dollari, cifra assai inferiore rispetto a quella formulata nella precedente versione del progetto, quando la costruzione era stata affidata al consorzio formato da Odebrecht, Enagas y Graña e Montero nel 2014 per un valore di 7,5 miliardi di dollari.

Sebbene la concessione sia prevista per il 2024, la consegna dei diversi tratti del gasdotto nelle mani del governo peruviano verrà effettuata mano a mano che terminano i lavori secondo, il programma prestabilito.

In base ai dati forniti dal Ministero dell’Energia con il nuovo sistema di trasporto di gas naturale, circa 900.000 famiglie situate nel sud del paese potranno disporre di questo importante servizio.

Latest article

Scorte di gas europee ai minimi: la corsa a ricostituirle durante l’estate spingerà al rialzo il prezzo del metano

L’Europa si avvia a concludere la stagione invernale, che si chiude convenzionalmente alla fine di marzo, con riserve di gas ridotte ai minimi storici....

Total pronta a costruire un nuovo oleodotto da 3,5 miliardi di dollari tra Uganda e Tanzania

Il Governo dell’Uganda ha annunciato che i lavori di costruzione di un nuovo oleodotto da 3,5 miliardi di dollari che raggiungerà il vicino Stato...

Il Qatar investirà 60 milioni di dollari nella realizzazione di una nuova pipeline tra Israele e Gaza

Secondo quanto riportato dall’agenzia di stampa Reuters, il Ministero degli Esteri del Qatar ha annunciato ufficialmente l’intenzione di investire 60 milioni di dollari nel...

Tesmec: il calo del 2020 (causa Covid) rispetta le attese, portafoglio ordini in crescita

Il gruppo italiano Tesmec leader nel mercato delle tecnologie dedicate alle infrastrutture (reti aeree interrate e ferroviarie) per il trasporto di energia elettrica, di...

La Germania sta già studiando il ‘phase out’ del gas naturale dal settore del riscaldamento

La Germania dovrà prepararsi a dire addio al gas naturale per il riscaldamento molto presto, già entro pochi anni. Ne è convinto il Ministro tedesco...