Ven | 10 | Luglio | 2020

Leaderboard banner 728×90
ITALGAS: POSATI 310 KM DI NUOVE CONDOTTE NEL PRIMO TRIMESTRE 2020

ITALGAS: POSATI 310 KM DI NUOVE CONDOTTE NEL PRIMO TRIMESTRE 2020

Crescono gli investimenti tecnici realizzati da Italgas e aumenta la quantità di nuove condotte posate dall’azienda italiana, che ha recentemente diffuso i risultati economici del primo trimestre 2020, chiusosi con performance sostanzialmente stabili nonostante la difficile situazione globale.

Italgas ha infatti archiviato i primi tre mesi dell’anno con un fatturato in crescita del 5,2% a 327,1 milioni di euro, con un EBITDA di 227,3 milioni (+3,7%) e un risultato netto positivo per 74,9 milioni di euro, anche se in calo del 13,2% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Nel Q1 sono aumentati del 35,2% (sempre rispetto al primo trimestre del 2019) gli investimenti realizzati dalla società, che sono ammontati complessivamente a 206 milioni di euro e sono stati dedicati alla trasformazione digitale e sopratutto allo sviluppo della rete infrastrutturale.

Nel periodo Italgas ha infatti posato 310 Km di nuove condotte, rispetto ai 170 Km posati nei primi tre mesi dello scorso anno. In particolare è proseguita l’attività in Sardegna, con la posa di 165 Km di nuove pipeline, portando a 630 i Km di rete già installata sull’isola, su un totale di 1.100 Km.

Analizzando poi l’attuale scenario, caratterizzato dalla crisi del coronvirus, Italgas assicura che, “con riferimento agli impatti, anche potenziali, sui ricavi, costi, investimenti e flussi di cassa attesi derivanti dalle limitazioni imposte dall’emergenza, la società ad oggi non rileva evidenze tali da prevedere significativi effetti negativi sui risultati 2020”. Impossibile invece stimare “eventuali effetti negativi materiali sulle prospettive economico, finanziarie e patrimoniali degli anni successivi qualora la situazione dovesse prolungarsi significativamente”.

L’emergenza globale Covid-19 che ci ha colpito nelle ultime settimane ha visto tutte le persone di Italgas reagire con grande determinazione per assicurare al Paese la continuità del servizio. Grazie alla trasformazione digitale già realizzata, abbiamo potuto utilizzare tutte quelle tecnologie innovative per gestire la nostra rete da remoto, aumentando i controlli sul territorio” ha commentato Paolo Gallo, Amministratore delegato di Italgas.

Related posts