• [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 19
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 21

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 19
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 21

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 13
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 19

[titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 1

[titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 1

sabato, Luglio 24, 2021

LA COLOMBIA AUMENTA L’OFFERTA DI GAS CON UN NUOVO GASDOTTO

Must read

Biden rivela un vecchio attacco informatico cinese alla propria rete di gasdotti

Il presidente Joe Biden e alti funzionari degli Stati Uniti si riuniranno con le principali compagnie del settore privato il prossimo 25 agosto per...

L’espansione dell’oleodotto Trans Mountain ottiene l’approvazione dall’ente regolatore

Il progetto di espansione dell'oleodotto canadese Trans Mountain ha ricevuto l'approvazione dal Canada Energy Regulator. Il nuovo tracciato allontana così il gasdotto da una falda...

Italgas – il trasporto dei gas del futuro per sostenere la transizione energetica

Italgas Reti, primo operatore in Italia e terzo in Europa con 8.000 chilometri di rete gestite, metterà a disposizione il proprio know-how per sostenere...

WBI Energy inizia la costruzione del gasdotto ND Natural

La compagnia WBI Energy, ha iniziato la costruzione del progetto di espansione North Bakken nel Nord Dakota. Questa espansione del gasdotto avrà la capacità...

Promigas, considerato l’operatore più importante del paese sudamericano, ha annunciato di aver messo in funzione le stazioni di compressione e di aver terminato la costruzione del gasdotto di 200 km lungo la costa atlantica.

L’ampliamento della rete di gas naturale collega i giacimenti di gas naturale situati al sud del paese e sono gestiti dall’azienda colombiana Promigas. Con questa nuova struttura la società è in grado di trasportare 100 milioni di piedi cubi di gas al giorno e raggiungere in questo modo gli obiettivi prefissati nel 2019, consegnando al paese 50 milioni di piedi cubi addizionali alla città di Barranquilla e altrettanto alla città di Cartagena.

Un’opera che fin dall’inizio della fase di progettazione era diventata strategica per i numerosi benefici che avrebbero portato al tessuto industriale e domestico colombiano.

In base alle informazioni fornite dalla stessa Promigas l’investimento è stato di 160 milioni di euro ha incluso anche la costruzione di due stazioni di compressione di Paiva, Filadelfia. Mentre il gasdotto si collega nel punto dove l’anno scorso é stato portata a termine la perforazione orizzontale più lunga dell’America Latina con 3,4 km di lunghezza.

Con questo incremento Promigas sarà in grado di soddisfare il 30% dell’attuale domanda generata lungo la costa dei Caraibi, oltre a poter incorporare nuove riserve di gas naturale provenienti dai giacimenti situati nelle province di Sucre e Cordoba.

Oltre ad ampliare la rete di distribuzione di gas nei principali centri di consumo e interrompere la costante diminuzione della produzione di gas del bacino di la Guajira registrata negli ultimi anni.

Questo investimento inoltre permetterà di evitare l’importazione di gas naturale come per esempio le quattro navi che in totale nei primi tre mesi di quest’anno hanno totalizzato 202.800 metri cubi di LNG nell’impianto di rigasificazione SPEC LNG di Cartagena. Volume necessario per alimentare le centrali termoelettriche di Tebsa, Termocandelaria e Termoflores.

Latest article

Biden rivela un vecchio attacco informatico cinese alla propria rete di gasdotti

Il presidente Joe Biden e alti funzionari degli Stati Uniti si riuniranno con le principali compagnie del settore privato il prossimo 25 agosto per...

L’espansione dell’oleodotto Trans Mountain ottiene l’approvazione dall’ente regolatore

Il progetto di espansione dell'oleodotto canadese Trans Mountain ha ricevuto l'approvazione dal Canada Energy Regulator. Il nuovo tracciato allontana così il gasdotto da una falda...

Italgas – il trasporto dei gas del futuro per sostenere la transizione energetica

Italgas Reti, primo operatore in Italia e terzo in Europa con 8.000 chilometri di rete gestite, metterà a disposizione il proprio know-how per sostenere...

WBI Energy inizia la costruzione del gasdotto ND Natural

La compagnia WBI Energy, ha iniziato la costruzione del progetto di espansione North Bakken nel Nord Dakota. Questa espansione del gasdotto avrà la capacità...

Gli Stati Uniti annunciano nuovi requisiti di sicurezza informatica ai proprietari di gasdotti

Il Dipartimento della Sicurezza statunitense ha richiesto ai proprietari e operatori di trasporto di gas e petrolio, di introdurre misure di protezioni urgenti contro...