• Annuncio creato il 26/11/2020 16:09 - Pipeline News -  -
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 4

  • Annuncio creato il 26/11/2020 16:09 - Pipeline News -  -
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 4

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 1
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 2

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 2
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 1

venerdì, Febbraio 26, 2021

MAXI-PIANO DA 5,3 MILIARDI: SNAM APPALTA I PRIMI INTERVENTI SU RETE E DEPOSITI

Must read

Tesmec: il calo del 2020 (causa Covid) rispetta le attese, portafoglio ordini in crescita

Il gruppo italiano Tesmec leader nel mercato delle tecnologie dedicate alle infrastrutture (reti aeree interrate e ferroviarie) per il trasporto di energia elettrica, di...

La Germania sta già studiando il ‘phase out’ del gas naturale dal settore del riscaldamento

La Germania dovrà prepararsi a dire addio al gas naturale per il riscaldamento molto presto, già entro pochi anni. Ne è convinto il Ministro tedesco...

Snam alla ricerca di una FSRU da installare al largo della Sardegna

Snam avrebbe avviato una ricerca di mercato, propedeutica all’avvio di una procedura di gara vera e propria prevista per il mese prossimo, per la...

A gennaio il 20% del gas arrivato in Italia col TAP è stato ri-esportato verso altri mercati

Da inizio anno il nuovo gasdotto TAP (Trans Adriatic Pipeline) è entrato in attività, consentendo all’Italia di importare gas dall’Azerbaijan ma rendendo anche il...

Inizia ad assumere forma concreta il maxi piano da 5,3 miliardi di euro di investimenti sulla rete nazionale annunciato nei mesi scorsi da Snam: l’azienda di San Donato Milanese ha infatti affidato i primi appalti per interventi su condotte e depositi, per un valore complessivo di svariate decine di milioni di euro.

Il primo dei tre contratti in questione, come si legge nella comunicazione pubblicata alcuni giorni fa sulla Gazzetta Ufficiale Europea, è stato affidato all’azienda Salp Spa di Bagnaria Arsa (Udine) – “da oltre 40 anni una delle più importanti imprese italiane specializzata nella realizzazione di metanodotti, oleodotti, ossigenodotti e acquedotti” si legge sul sito della società – e riguarda “lavori edili e di montaggio per la manutenzione e la costruzione di metanodotti e impianti, servizio di reperibilità e lavori edili e di montaggio inerenti le richieste di pronto intervento su metanodotti e impianti di competenza del Distretto Nord Orientale di Snam Rete Gas”.

Questo appalto, del valore di oltre 26 milioni di euro, riguarda più nel dettaglio – secondo quanto appreso da Pipeline News – interventi sia ordinari che straordinari su metanodotti e centrali Snam ubicati nel Triveneto e nelle province di Bologna e Forlì.

Il secondo contratto – anche di questo si trova comunicazione sulla Gazzetta Ufficiale Europea – è stato affidato da Snam Rete Gas alla società Ge.Co. Condotte S.r.l. di Montebelluna (Treviso), ha un valore di 13 milioni di euro e riguarda (come il precedente) “lavori edili e di montaggio per la manutenzione e la costruzione di metanodotti ed impianti, servizio di reperibilità e lavori edili e di montaggio inerenti le richieste di pronto intervento”.

Il terzo appalto, infine, pubblicato sulla GUE come i primi due, è stato assegnato a Tecnhip Italy Direzione Lavori S.p.A., filiale italiana del contractor francese. In questo caso l’ente appaltante è Stogit Spa, controllata di Snam che gestisce i depositi di gas sparsi per la Penisola, ed ha un valore complessivo di 7 milioni di euro. L’oggetto della è costituito dall’ “esecuzione dei servizi di ingegneria multidisciplinare per i siti di Stogit”.

Latest article

Tesmec: il calo del 2020 (causa Covid) rispetta le attese, portafoglio ordini in crescita

Il gruppo italiano Tesmec leader nel mercato delle tecnologie dedicate alle infrastrutture (reti aeree interrate e ferroviarie) per il trasporto di energia elettrica, di...

La Germania sta già studiando il ‘phase out’ del gas naturale dal settore del riscaldamento

La Germania dovrà prepararsi a dire addio al gas naturale per il riscaldamento molto presto, già entro pochi anni. Ne è convinto il Ministro tedesco...

Snam alla ricerca di una FSRU da installare al largo della Sardegna

Snam avrebbe avviato una ricerca di mercato, propedeutica all’avvio di una procedura di gara vera e propria prevista per il mese prossimo, per la...

A gennaio il 20% del gas arrivato in Italia col TAP è stato ri-esportato verso altri mercati

Da inizio anno il nuovo gasdotto TAP (Trans Adriatic Pipeline) è entrato in attività, consentendo all’Italia di importare gas dall’Azerbaijan ma rendendo anche il...

Italgas mette in esercizio altri 130 Km di rete in Sardegna

Italgas ha annunciato ieri l’avvio dei lavori di messa in esercizio di altri 130 chilometri circa di reti del gas ‘native digitali’ al servizio...