• [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 19
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 21

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 19
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 21

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 13
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 19

[titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 1

[titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 1

sabato, Luglio 24, 2021

SNAM E SOCAR: ALLEANZA PER SVILUPPARE BIOGAS CHE, IN FUTURO, POTEBBE VIAGGIARE ATTRAVERSO IL ‘SOUTHERN GAS CORRIDOR’

Must read

Biden rivela un vecchio attacco informatico cinese alla propria rete di gasdotti

Il presidente Joe Biden e alti funzionari degli Stati Uniti si riuniranno con le principali compagnie del settore privato il prossimo 25 agosto per...

L’espansione dell’oleodotto Trans Mountain ottiene l’approvazione dall’ente regolatore

Il progetto di espansione dell'oleodotto canadese Trans Mountain ha ricevuto l'approvazione dal Canada Energy Regulator. Il nuovo tracciato allontana così il gasdotto da una falda...

Italgas – il trasporto dei gas del futuro per sostenere la transizione energetica

Italgas Reti, primo operatore in Italia e terzo in Europa con 8.000 chilometri di rete gestite, metterà a disposizione il proprio know-how per sostenere...

WBI Energy inizia la costruzione del gasdotto ND Natural

La compagnia WBI Energy, ha iniziato la costruzione del progetto di espansione North Bakken nel Nord Dakota. Questa espansione del gasdotto avrà la capacità...

Snam e Socar, l’azienda energetica di stato dell’Azerbaijan, hanno deciso di unire le forze per sviluppare gas rinnovabili da immettere, in un futuro, anche nei gasdotti che costituiscono il Southern Gas Corridor, infrastruttura energetica destinata a trasportare il gas naturale azero in Europa e in Italia. Il tratto finale del corridoio, la Trans-Adriatic-Pipeline, è in fase di completamento della società TAP AG, di cui sia Snam che Socar sono entrambe azioniste con il 20% ciascuna.

L’intesa tra le due aziende – siglata a Roma alla presenza del Presidente del Consiglio italiano Giuseppe Conte e del Presidente della Repubblica di Azerbaigian Ilham Aliyev, nell’ambito della visita di Stato azera in Italia – prevede tre principali filoni di collaborazione: le attività di ricerca e promozione dell’uso del biogas e del biometano (in cui un ruolo primario avrà il know-how si IES Biogas, controllata di Snam), la promozione della mobilità sostenibile a gas naturale compresso (CNG), gas naturale liquefatto (LNG) e idrogeno (H2) attraverso la realizzazione di nuove stazioni di distribuzione, anche con il possibile coinvolgimento di Cubogas (un’altra controllata di Snam), e infine l’analisi delle opportunità di sviluppo dell’idrogeno e delle relative infrastrutture.

 

 

Latest article

Biden rivela un vecchio attacco informatico cinese alla propria rete di gasdotti

Il presidente Joe Biden e alti funzionari degli Stati Uniti si riuniranno con le principali compagnie del settore privato il prossimo 25 agosto per...

L’espansione dell’oleodotto Trans Mountain ottiene l’approvazione dall’ente regolatore

Il progetto di espansione dell'oleodotto canadese Trans Mountain ha ricevuto l'approvazione dal Canada Energy Regulator. Il nuovo tracciato allontana così il gasdotto da una falda...

Italgas – il trasporto dei gas del futuro per sostenere la transizione energetica

Italgas Reti, primo operatore in Italia e terzo in Europa con 8.000 chilometri di rete gestite, metterà a disposizione il proprio know-how per sostenere...

WBI Energy inizia la costruzione del gasdotto ND Natural

La compagnia WBI Energy, ha iniziato la costruzione del progetto di espansione North Bakken nel Nord Dakota. Questa espansione del gasdotto avrà la capacità...

Gli Stati Uniti annunciano nuovi requisiti di sicurezza informatica ai proprietari di gasdotti

Il Dipartimento della Sicurezza statunitense ha richiesto ai proprietari e operatori di trasporto di gas e petrolio, di introdurre misure di protezioni urgenti contro...