• [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 19
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 21

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 19
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 21

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 31
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 19

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 1
  • Annuncio creato il 11/10/2021 16:04 - Pipeline News -  -

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 1
  • Annuncio creato il 11/10/2021 16:04 - Pipeline News -  -

martedì, Ottobre 26, 2021

MERCATO DEBOLE: LA SPAGNOLA NATURGY RICONTRATTA I PREZZI DELLE FORNITURE DI GAS

Must read

Messico. Rinasce l’interesse del mega gasdotto da 1800 km

Il Messico vuole fornire gas naturale su larga scala ai paesi del cosiddetto Triangolo Nord del Centro America, attraverso il "Piano di sviluppo globale...

Brasile. Alcune importanti città del centro del paese reclamano un gasdotto

Le città del centro ovest del Brasile si sono unite per iniziare uno studio per poter costruire un gasdotto. Il progetto è in fase di...

Lincoln Electric annuncia il nuovo trainafilo portatile Activ8x Pipe

La compagnia Lincoln Electric ha annunciato il nuovo trainafilo portatile Activ8x Pipe, un dispositivo progettato per la saldatura di condotte fino a un diametro...

La Guyana vuole costruire un oleodotto sottomarino di 220 km

Il governo della Guyana prevede che il prossimo anno inizieranno i lavori per costruire  una grande centrale elettrica a gas, che sarà alimentata da un...

La multi-utility spagnola Naturgy, alla luce dell’attuale situazione che vede da un lato prezzi del gas naturale, e sopratutto del GNL, in costante discesa, e dall’altra un crollo della domanda da parte dei consumatori a causa delle misure di lockdown anti-coronavirus, ha annunciato l’intenzione di ricontrattare i prezzi nell’ambito dei propri accordi di fornitura di gas.

Secondo la Reuters, il gruppo iberico, storicamente un importante buyer di GNL (ma non solo) a livello globale, non ha specificato quali contratti intende riprende in mano, né con quali fornitori vuole rivedere i termini, avendo solo dichiarato che “sono in corso azioni per attivare una revisione dei prezzi nei contratti di fornitura del gas, in linea con l’attuale contesto di mercato”.

A causa del crollo della domanda in Spagna e America Latina, la trimestrale di Naturgy si è chiusa con profitti in forte calo, da 341 milioni del Q1 2019 a 199 milioni di euro.

Sono poi scesi nettamente, del 20%, anche i ricavi, e l’azienda ha pprecisato che l’attuale situazione ha imposto una sensibile riduzione dei volumi di gas trasportati attraverso il proprio network di gasdotti.

Naturgy è comunque riuscita nel corso del trimestre a raccogliere 9,6 miliardi di euro di nuova liquidità, tramite l’emissione di corporate bond, ed ha anche annunciato l’intenzione di pagare comunque il dividendo annuale ai suoi azionisti, pari a 1,37 euro ad azione.

Latest article

Messico. Rinasce l’interesse del mega gasdotto da 1800 km

Il Messico vuole fornire gas naturale su larga scala ai paesi del cosiddetto Triangolo Nord del Centro America, attraverso il "Piano di sviluppo globale...

Brasile. Alcune importanti città del centro del paese reclamano un gasdotto

Le città del centro ovest del Brasile si sono unite per iniziare uno studio per poter costruire un gasdotto. Il progetto è in fase di...

Lincoln Electric annuncia il nuovo trainafilo portatile Activ8x Pipe

La compagnia Lincoln Electric ha annunciato il nuovo trainafilo portatile Activ8x Pipe, un dispositivo progettato per la saldatura di condotte fino a un diametro...

La Guyana vuole costruire un oleodotto sottomarino di 220 km

Il governo della Guyana prevede che il prossimo anno inizieranno i lavori per costruire  una grande centrale elettrica a gas, che sarà alimentata da un...

Dakota Natural Gas Ampliamento dell’accesso con il progetto Pipeline

La compagnia Dakota Natural Gas (DNG) ha completato la costruzione del gasdotto di 60 km per fornire gas naturale dal gasdotto Viking nel Minnesota...