• [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 19
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 21

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 19
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 21

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 13
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 19

[titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 1

[titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 1

martedì, Settembre 28, 2021

IL GASDOTTO TAP SBARCA SULLA PIATTAFORMA EUROPEA PRISMA

Must read

Enertime utilizza un generatore ABB per aumentare l’efficienza energetica nei gasdotti

Enertime, una società specializzata nello sviluppo di sistemi energetici industriali, utilizza un generatore ABB ad alta tensione nell’ambito di un progetto pilota, allo scopo...

Perù. Uno studio afferma che il gas naturale ha fatto risparmiare al paese 85 miliardi di euro

Secondo il nuovo studio condotto da Macroconsult, tra il 2004 e il 2020, il progetto Camisea ha fatto risparmiare al Perù 85 miliardi di...

Colombia. Saranno necessari 1,4 miliardi di euro per rafforzare la rete di gasdotti

L’associazione colombiana dei produttori di gas naturale ha identificato 127 progetti di questo importante settore in Colombia, che implicherà un investimento di 2,4 miliardi...

Tennessee Gas Pipeline annuncia un piano per ridurre le emissioni di metano

La compagnia statunitense Tennessee Gas Pipeline (TGP), una sussidiaria di Kinder Morgan, e Southwestern Energy (SWN) hanno annunciato l'avvio di un accordo per ridurre...

A fine dello scorso marzo Trans Adriatic Pipeline (TAP) AG e Prisma European Capacity Platform hanno firmato un accordo in base al quale la società di gestione del gasdotto TAP potrà accedere alla piattaforma europea, il principale strumento a livello continentale per la commercializzazione della gas-capacity.

Su Prisma gestori di pipeline, di siti di stoccaggio e spedizionieri svolgono le attività di trading dei rispettivi prodotti e servizi relativi alla capacità di trasporto e stoccaggio di metano, sia sul mercato primario che su quello secondario.

L’accordo con TAP rientra nel nostro obiettivo di rendere più sicuro e trasparente il mercato europeo del gas naturale facilitando l’integrazione e la capacità di fare trading di capacità di trasporto e stoccaggio. Rendendo la porzione europea del Southern Gas Corridor disponibile su Prisma aggiungiamo un tassello fondamentale” ha spiegato in una nota la società che gestisce la piattaforma.

Con il gasdotto ormai completo al 94%, ci stiamo focalizzando sempre più sugli aspetti operativi per essere pronti a partire con l’attività commerciale entro la fine di quest’anno. TAP porterà una nuova fonte di gas naturale in Europa, contribuendo a diversificare gli approvvigionamenti e quindi a consolidare la sicurezza energetica” ha aggiunto il managing director di TAP AG Luca Schieppati. “In quest’ottica l’ingresso nella piattaforma Prisma è un elemento fondamentale per rendere più efficace la nostra offerta”.

Latest article

Enertime utilizza un generatore ABB per aumentare l’efficienza energetica nei gasdotti

Enertime, una società specializzata nello sviluppo di sistemi energetici industriali, utilizza un generatore ABB ad alta tensione nell’ambito di un progetto pilota, allo scopo...

Perù. Uno studio afferma che il gas naturale ha fatto risparmiare al paese 85 miliardi di euro

Secondo il nuovo studio condotto da Macroconsult, tra il 2004 e il 2020, il progetto Camisea ha fatto risparmiare al Perù 85 miliardi di...

Colombia. Saranno necessari 1,4 miliardi di euro per rafforzare la rete di gasdotti

L’associazione colombiana dei produttori di gas naturale ha identificato 127 progetti di questo importante settore in Colombia, che implicherà un investimento di 2,4 miliardi...

Tennessee Gas Pipeline annuncia un piano per ridurre le emissioni di metano

La compagnia statunitense Tennessee Gas Pipeline (TGP), una sussidiaria di Kinder Morgan, e Southwestern Energy (SWN) hanno annunciato l'avvio di un accordo per ridurre...

Le comunità autoctone non sono d’accordo con la revisione del permesso dell’oleodotto Dakota Access

Le comunità autoctone dei Sioux di Standing Rock, hanno affermato al Corpo degli ingegneri dell'esercito degli Stati Uniti, che lo studio ambientale sull'oleodotto Dakota...