• [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 19
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 21

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 19
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 21

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 31
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 19

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 1
  • Annuncio creato il 11/10/2021 16:04 - Pipeline News -  -

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 1
  • Annuncio creato il 11/10/2021 16:04 - Pipeline News -  -

lunedì, Ottobre 25, 2021

Pakistan e Russia costruiranno una nuova pipeline dedicata al GNL

Must read

Lincoln Electric annuncia il nuovo trainafilo portatile Activ8x Pipe

La compagnia Lincoln Electric ha annunciato il nuovo trainafilo portatile Activ8x Pipe, un dispositivo progettato per la saldatura di condotte fino a un diametro...

La Guyana vuole costruire un oleodotto sottomarino di 220 km

Il governo della Guyana prevede che il prossimo anno inizieranno i lavori per costruire  una grande centrale elettrica a gas, che sarà alimentata da un...

Dakota Natural Gas Ampliamento dell’accesso con il progetto Pipeline

La compagnia Dakota Natural Gas (DNG) ha completato la costruzione del gasdotto di 60 km per fornire gas naturale dal gasdotto Viking nel Minnesota...

Messico. Aumentano le importazioni di gas dagli Stati Uniti

La crescita delle importazioni di gas naturale dagli Stati Uniti è stata in gran parte trainata dall'ampliamento dei gasdotti Trans-Pecos e Sur de Texas-Tuxpan,...

Il Pakistan sta emergendo come un hub di rilievo internazionale nel mercato del GNL, e per consolidare ulteriormente questo ruolo ha deciso di costruire una nuova pipeline in grado di trasportare gas naturale liquefatto in Russia.

Secondo quanto riportato dall’agenzia Bloomberg, il consulente in tema di oil&gs del primo ministro pakistano, Nadeem Babar, avrebbe riferito che i lavori di costruzione della nuova condotta, che sarà lunga 1.100 km, inizieranno il prossimo luglio. Al Governo di Islamabad resterà il controllo dell’iniziativa, con una quota compresa tra il 51% e il 74%, mentre il resto sarà in mano a Mosca. E russo sarà anche il consorzio che verrà incaricato di costruire materialmente la pipeline, nella cui realizzazione saranno comunque coinvolte anche Sui Southern Gas Co. e Sui Northern Gas Pipelines Ltd., le due società nazionali del Pakistan attive nella distribuzione del gas naturale, che hanno già iniziato ad acquistare i terreni attraverso cui passerà la nuova condotta.

Il Pakistan ha iniziato ad importare GNL soltanto 5 anni fa, quando la produzione nazionale di gas naturale non era più sufficiente a soddisfare il fabbisogno interno, e oggi è diventato un buyer di primo piano a livello globale. Al momento, nel Paese asiatico sono attivi due terminal per l’import di gas naturale liquefatto, che lavorano a pieno regime per poter rispondere ai picchi di domanda invernali: a dicembre le due strutture riceveranno in totale 12 carichi, mentre a gennaio ne sono previsti in arrivo altri 11.

Ma i piani del Pakistan sono di incrementare ulteriormente questa capacità ricettiva: entro pochi anni, infatti, dovrebbero entrare in funzione altri due terminal per l’import di GNL, uno di Energas e un altro di Tabeer Energy, una controllata del gruppo Mitsubishi.

Latest article

Lincoln Electric annuncia il nuovo trainafilo portatile Activ8x Pipe

La compagnia Lincoln Electric ha annunciato il nuovo trainafilo portatile Activ8x Pipe, un dispositivo progettato per la saldatura di condotte fino a un diametro...

La Guyana vuole costruire un oleodotto sottomarino di 220 km

Il governo della Guyana prevede che il prossimo anno inizieranno i lavori per costruire  una grande centrale elettrica a gas, che sarà alimentata da un...

Dakota Natural Gas Ampliamento dell’accesso con il progetto Pipeline

La compagnia Dakota Natural Gas (DNG) ha completato la costruzione del gasdotto di 60 km per fornire gas naturale dal gasdotto Viking nel Minnesota...

Messico. Aumentano le importazioni di gas dagli Stati Uniti

La crescita delle importazioni di gas naturale dagli Stati Uniti è stata in gran parte trainata dall'ampliamento dei gasdotti Trans-Pecos e Sur de Texas-Tuxpan,...

Colombia. I guerriglieri dell’ELN rivendicano la responsabilità dell’attacco all’oleodotto

I guerriglieri dell'Esercito di Liberazione Nazionale (ELN) in Colombia hanno rivendicato un attacco contro un oleodotto utilizzato per trasportare greggio alla raffineria di Barrancabermeja,...