• [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 4
  • Annuncio creato il 26/11/2020 16:09 - Pipeline News -  -

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 4
  • Annuncio creato il 26/11/2020 16:09 - Pipeline News -  -

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 13
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 4

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 1
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 12

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 12
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 1

mercoledì, Aprile 14, 2021

Posticipato Made in Steel: si svolgerà a FieraMilano Rho dal 26 al 28 maggio 2021

Must read

Total e CNOOC firmano per costruire un nuovo oleodotto da 3,5 miliardi di dollari tra Uganda e Tanzania

Dopo l’annuncio dello scorso febbraio da parte del Governo dell’Uganda riguardo al nuovo progetto per un oleodotto che dovrebbe collegare il Paese con la...

L’italiana Isolfin realizzerà la stazione di compressione del nuovo gasdotto Baltic Pipe in Danimarca

Sarà l’azienda italiana Isolfin a costruite la stazione di compressione del nuovo gasdotto Baltic Pipe in Danimarca. E’ stata la stessa società, basata a Genova,...

Fondi americani e cinesi in corsa per rilevare il 49% della rete di oleodotti di Saudi Aramco

Il colosso petrolifero statale dell'Arabia Saudita, Saudi Aramco, sarebbe in trattative ormai avanzate per cedere, ad una cifra compresa tra i 10 e i...

McConnell Dowell accelera nel completamento del suo progetto in Nuova Zelanda.

Il progetto Hinehōaka per la riqualificazione delle acque nella St. Marys Bay, ha visto la realizzazione di oltre un chilometro di micro-tunnel in meno...

Ora è ufficiale: le nona edizione di Made in Steel, fiera internazionale dedicata all’industria siderurgica che si svolge presso FieraMilano Rho, si svolgerà il 26, 27 e 28 maggio 2021.

A renderlo noto è la società Made in Steel, che organizza l’evento, e che ha spiegato come lo slittamento delle date si sia reso necessario a causa delle numerose richieste da parte di espositori ed operatori del settore, in conseguenza del protrarsi della scia della pandemia di Covid-19.

“Il 2020 è stato un anno sospeso, segnato inevitabilmente a livello globale da una forte incertezza, economica, politica, sociale, che ha accomunato tutti i settori” ricordano gli organizzatori in una nota. “A causa di questo scenario, le principali manifestazioni internazionali del settore siderurgico, e non solo, si sono viste costrette ad annullare le rispettive edizioni di quest’anno. Ecco perché Made in Steel 2021 sarà un’occasione ancora più importante, un’opportunità unica per l’acciaio non solo italiano ma europeo per incontrarsi nuovamente e riprendere le relazioni che si erano interrotte”.

“Non sprechiamo questa grande crisi globale perché può trasformarsi in un’opportunità di rinascita per tutta la filiera. Gli uomini sono animali sociali, hanno bisogno di contatto, di vedersi e incontrarsi. Made in Steel sarà una finestra di incontro importante per gli operatori della filiera, un momento di scambio di idee, un’occasione per rivedere i modelli di business. L’inizio della rinascita dell’acciaio” ha dichiarato Emanuele Morandi, presidente e amministratore delegato Made in Steel.

Made in Steel 2021 si svolgerà in concomitanza con Lamiera, la manifestazione internazionale dedicata all’industria delle macchine utensili per la deformazione della lamiera e delle tecnologie innovative legate al comparto, promossa da UCIMU-SISTEMI PER PRODURRE.

Latest article

Total e CNOOC firmano per costruire un nuovo oleodotto da 3,5 miliardi di dollari tra Uganda e Tanzania

Dopo l’annuncio dello scorso febbraio da parte del Governo dell’Uganda riguardo al nuovo progetto per un oleodotto che dovrebbe collegare il Paese con la...

L’italiana Isolfin realizzerà la stazione di compressione del nuovo gasdotto Baltic Pipe in Danimarca

Sarà l’azienda italiana Isolfin a costruite la stazione di compressione del nuovo gasdotto Baltic Pipe in Danimarca. E’ stata la stessa società, basata a Genova,...

Fondi americani e cinesi in corsa per rilevare il 49% della rete di oleodotti di Saudi Aramco

Il colosso petrolifero statale dell'Arabia Saudita, Saudi Aramco, sarebbe in trattative ormai avanzate per cedere, ad una cifra compresa tra i 10 e i...

McConnell Dowell accelera nel completamento del suo progetto in Nuova Zelanda.

Il progetto Hinehōaka per la riqualificazione delle acque nella St. Marys Bay, ha visto la realizzazione di oltre un chilometro di micro-tunnel in meno...

Italgas si rafforza in Valle d’Aosta rilevando 150 Km di rete dal Gruppo Energetica

Italgas ha annunciato una nuova operazione finalizzata al consolidamento della propria presenza in Valle d’Aosta: il gruppo ha infatti definito con Energie Rete Gas,...