Annuncio creato il 26/11/2020 16:09 - Pipeline News -  -

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 1
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 2

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 2
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 1

sabato, Dicembre 5, 2020

PROSEGUE IN PAKISTAN LA COSTRUZIONE DEL NUOVO GASDOTTO TAPI CHE COLLEGHERÀ TURKMENISTAN E INDIA

Must read

In funzione il tratto centrale della Cina-Russia East pipeline, diramazione del Power of Siberia che arriverà fino a Shanghai

E’ stato immesso il ‘first gas’ nel tratto centrale della Cina-Russia East pipeline, nuovo gasdotto in fase di costruzione che, alimentandosi dal Power of...

Enbridge Energy ottiene il via libera dallo stato del Minnesota per l’upgrade dell’oleodotto Line 3

Le competenti autorità dello stato americano del Minnesota, e in particolare la Minnesota Pollution Control Agency, nei giorni scorsi hanno dato il loro ‘via...

Gallo (Italgas): “L’infrastruttura europea sarà fondamentale per gestire i futuri gas rinnovabili, prima biometano e poi idrogeno”

La rete europea del gas sarà uno strumento fondamentale per poter gestire i gas rinnovabili, come biometano e idrogeno, contribuendo in tal modo alla...

Nord Stream 2: a dicembre Gazprom riprenderà i lavori di posa in acque tedesche

Nord Stream 2 AG, la società controllata da Gazprom che sta realizzando il nuovo gasdotto Nord Stream 2, dovrebbe ricominciare le attività di posa...

Dopo i ritardi relativi alla posa del tratto afgano, procedono ora il lavori di costruzione del nuovo gasdotto TAPI (Turkmenistan-Afghanistan-Pakistan-India), pipeline lunga 1.800 Km che trasporterà in India il gas naturale estratto in Turkmenistam attraversando Afghanistan e Pakistan.

Lo he dichiarato – nel corso di un incontro con l’Economic Journalist Association Forum (EJAF) svoltosi a Islamabad – l’ambasciatore del Turkmenistan in Pakistan Atadjan Movlamov, sostenendo che per il Paese che lo ospita questa nuova infrastruttura, realizzata dalla compagnie energeticHE nazionali degli Stati coinvolti, sarà un ‘game-changer’ in termini di sviluppo economico.

Movlamov ha spiegato che “la pipeline è nella sua fase di implementazione pratica”, e che il Turkmenistan ha finalizzato gli accordi con il Governo del Pakistan, contando di poter avviare a brevissimo i lavori per questo tratto della condotta, che dovrebbero richiedere circa un anno.

L’ambasciatore ha poi ribadito l’importanza del gasdotto per l’economia del Pakistan, che potrà beneficiare, come l’Afghanistan, di introiti derivanti dalle tariffe di transito per diversi miliardi di dollari. Inoltre, la possibilità di avere stabili e costanti approvvigionamento di gas naturale porterà vantaggi essendo la power generation con il metano più economica di quella alimentata a carbone, diesel e gas oil. Infine, i benefici saranno determinanti anche dal punto di vista climatico, poiché l’utilizzo di gas naturale al posto di altri combustibili fossili riduce l’impatto ambientale dei processi di generazione elettrica.

Il tema dell’ambiente assume particolare importanza alla luce del fatto che, attualmente, Pakistan e India sono tra i principali produttori mondiali di CO2 e insieme generano il 7,5% di tutta l’anidride carbonica prodotta globalmente.

Latest article

In funzione il tratto centrale della Cina-Russia East pipeline, diramazione del Power of Siberia che arriverà fino a Shanghai

E’ stato immesso il ‘first gas’ nel tratto centrale della Cina-Russia East pipeline, nuovo gasdotto in fase di costruzione che, alimentandosi dal Power of...

Enbridge Energy ottiene il via libera dallo stato del Minnesota per l’upgrade dell’oleodotto Line 3

Le competenti autorità dello stato americano del Minnesota, e in particolare la Minnesota Pollution Control Agency, nei giorni scorsi hanno dato il loro ‘via...

Gallo (Italgas): “L’infrastruttura europea sarà fondamentale per gestire i futuri gas rinnovabili, prima biometano e poi idrogeno”

La rete europea del gas sarà uno strumento fondamentale per poter gestire i gas rinnovabili, come biometano e idrogeno, contribuendo in tal modo alla...

Nord Stream 2: a dicembre Gazprom riprenderà i lavori di posa in acque tedesche

Nord Stream 2 AG, la società controllata da Gazprom che sta realizzando il nuovo gasdotto Nord Stream 2, dovrebbe ricominciare le attività di posa...

CRESCONO GLI INVESTIMENTI DI SNAM, CHE PRESENTA IL NUOVO PIANO 2020-2024

Crescono di quasi un miliardo di euro gli investimenti programmati da Snam per i prossimi anni, come stabilito nel nuovo piano 2020-2024 presentato oggi dal gruppo...