• [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 19
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 21

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 19
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 21

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 21
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 19

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 1
  • Annuncio creato il 11/10/2021 16:04 - Pipeline News -  -

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 1
  • Annuncio creato il 11/10/2021 16:04 - Pipeline News -  -

giovedì, Gennaio 20, 2022

ACCORDO TRA UCRAINA E ROMANIA PER IL TRANSITO DI GAS VIA PIPELINE

Must read

Stati Uniti. Nel 2021 le principali compagnie petrolifere hanno completato 14 pipelines

Secondo il nuovo aggiornamento del database dei progetti di condotte di liquidi degli Stati Uniti nel 2021, le principali società statunitensi di oleodotti hanno...

Enbridge amplierà il gasdotto per il trasporto in Texas LNG Brownsville

La compagnia Texas LNG Brownsville e Enbridge Inc. hanno firmato un accordo per l’espansione del gasdotto Valley Crossing Pipeline (VCP) per fornire circa 720...

La compagnia Clearfork Midstream ha annunciato che acquisirà Azure Midstream Energy

In base al comunicato stampa diffuso l'operazione finanziaria dovrebbe concludersi durante il primo trimestre del 2022. La compagnia texana Clearfork Midstream attualmente fornisce il servizio...

Stati Uniti. MVP si prepara a concludere le ultime 20 miglia del gasdotto

I lavori di costruzione del nuovo progetto Mountain Valley Pipeline (MVP) si trovano al 94% dopo che le agenzie statali hanno approvato i permessi...

In previsione di un mancato, o quantomeno ritardato, rinnovo del contratto di transito dal gas russo attraverso l’Ucraina, il Governo di Kiev si è mosso rapidamente per aprire una rotta di approvvigionamento alternativa, rivolta a sud.

Il nuovo operatore ucraino della rete nazionale del gas GTSO e la sua controparte rumena Transgaz hanno infatti firmato un accordo di interconnessione, che consentirà la gas di fluire dalla Romania verso Nord in Ucraina e in Moldova, presso il punto di interconnessione di Isaccea-Orlovka, a partire dal prossimo 1 gennaio.

L’accordo consentirà a tutti i fornitori di trasportare gas senza difficoltà attraverso questa nuova rotta, dal Sud Europa e dalla Turchia, passando per Bulgaria e Romania, fino all’Ucraina e quindi alla Moldova, secondo quanto riferito dalla stessa GTSO in una nota.

La capacità disponibile sulla rotta Ucraina-Romania sarà di 17,8 milioni di metri cubi al giorno, mentre altri 15,8 metri cubi al giorno saranno disponibili nella direzione inversa.

Già nel corso dei prossimi giorni verrà bandita la prima asta per l’assegnazione della capacità disponibile al punto di interconnessione Isaccea-Orlovka.

 

Latest article

Stati Uniti. Nel 2021 le principali compagnie petrolifere hanno completato 14 pipelines

Secondo il nuovo aggiornamento del database dei progetti di condotte di liquidi degli Stati Uniti nel 2021, le principali società statunitensi di oleodotti hanno...

Enbridge amplierà il gasdotto per il trasporto in Texas LNG Brownsville

La compagnia Texas LNG Brownsville e Enbridge Inc. hanno firmato un accordo per l’espansione del gasdotto Valley Crossing Pipeline (VCP) per fornire circa 720...

La compagnia Clearfork Midstream ha annunciato che acquisirà Azure Midstream Energy

In base al comunicato stampa diffuso l'operazione finanziaria dovrebbe concludersi durante il primo trimestre del 2022. La compagnia texana Clearfork Midstream attualmente fornisce il servizio...

Stati Uniti. MVP si prepara a concludere le ultime 20 miglia del gasdotto

I lavori di costruzione del nuovo progetto Mountain Valley Pipeline (MVP) si trovano al 94% dopo che le agenzie statali hanno approvato i permessi...

Benassi prosegue gli interventi di riabilitazione trenchless sulla condotta dell’impianto “Quartier del Piave”

La divisione trenchless Benassi Srl porta a compimento con successo il proseguo degli interventi di riabilitazione sulla condotta in pressione a servizio dell’impianto pluvirriguo...