Annuncio creato il 26/11/2020 16:09 - Pipeline News -  -

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 1
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 2

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 2
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 1

sabato, Dicembre 5, 2020

CORONAVIRUS: CANCELLATA LA PIPELINE TECHNOLOGY CONFERENCE 2020 DI BERLINO

Must read

In funzione il tratto centrale della Cina-Russia East pipeline, diramazione del Power of Siberia che arriverà fino a Shanghai

E’ stato immesso il ‘first gas’ nel tratto centrale della Cina-Russia East pipeline, nuovo gasdotto in fase di costruzione che, alimentandosi dal Power of...

Enbridge Energy ottiene il via libera dallo stato del Minnesota per l’upgrade dell’oleodotto Line 3

Le competenti autorità dello stato americano del Minnesota, e in particolare la Minnesota Pollution Control Agency, nei giorni scorsi hanno dato il loro ‘via...

Gallo (Italgas): “L’infrastruttura europea sarà fondamentale per gestire i futuri gas rinnovabili, prima biometano e poi idrogeno”

La rete europea del gas sarà uno strumento fondamentale per poter gestire i gas rinnovabili, come biometano e idrogeno, contribuendo in tal modo alla...

Nord Stream 2: a dicembre Gazprom riprenderà i lavori di posa in acque tedesche

Nord Stream 2 AG, la società controllata da Gazprom che sta realizzando il nuovo gasdotto Nord Stream 2, dovrebbe ricominciare le attività di posa...

La Pipeline Technology Conference, evento annuale dedicato all’industria delle pipeline, che era in programma dal 30 marzo al 2 aprile prossimi a Berlino, quest’anno non si farà.

La causa è ovviamente la diffusione del coronavirus a livello europeo, che HA reso necessarie misure restrittive per gli eventi pubblici anche in Germania, obbligando gli organizzatori della kermesse berlinese e cancellare l’evento solo poche settimane prima della sua inaugurazione.

“In qualità di organizzatore di eventi internazionali l’EITEP Institute segue da tempo l’evolversi dell’emergenza legata al coronavirus” spiega l’ente in una nota ufficiale.

“La salute e la sicurezza di partner, espositori e partecipanti è la nostra priorità, e quindi abbiamo dovuto rivedere le nostre politiche di gestione del rischio, basate sulle raccomandazioni del Robert Koch Institute (RKI) e del World Health Organization (WHO)”.

In base a queste raccomandazioni, lo scorso 4 marzo il dipartimento di salute pubblica di Berlino, sotto la cui giurisdizione rientra anche la PTC, ha disposto una serie di nuove condizioni per lo svolgimento di eventi pubblici. “Condizioni – ammette l’EITEP – che purtroppo non saremmo in grado di soddisfare”. Per questa ragione, nonostante la grande mole di lavoro preparatorio già svolto, “l’unica opzione percorribile è stata quella di cancellare la 15esima edizione della Pipeline Technology Conference”.

Non tutto, però, andrà perduto: “Per poter comunque valorizzare e rendere disponibile ai soggetti interessati l’enorme quantità di contenuti che sono già stati preparati,stiamo lavorando ad una soluzione per poter offrire una versione online dell’evento, su cui daremo a breve maggiori informazioni”.

L’EITEP si rammarica quindi di questo sviluppo, “considerando la crescente importanza della conferenza di Berlino, i cui visitatori sono aumentati ogni anno del 20-25% negli ultimi 6 anni” e, ringraziando tutti i suoi partner, ribadisce che “la priorità resta la tutela della salute e della sicurezza di tutti gli stakeholder della Pipeline Technology Conference”.

Latest article

In funzione il tratto centrale della Cina-Russia East pipeline, diramazione del Power of Siberia che arriverà fino a Shanghai

E’ stato immesso il ‘first gas’ nel tratto centrale della Cina-Russia East pipeline, nuovo gasdotto in fase di costruzione che, alimentandosi dal Power of...

Enbridge Energy ottiene il via libera dallo stato del Minnesota per l’upgrade dell’oleodotto Line 3

Le competenti autorità dello stato americano del Minnesota, e in particolare la Minnesota Pollution Control Agency, nei giorni scorsi hanno dato il loro ‘via...

Gallo (Italgas): “L’infrastruttura europea sarà fondamentale per gestire i futuri gas rinnovabili, prima biometano e poi idrogeno”

La rete europea del gas sarà uno strumento fondamentale per poter gestire i gas rinnovabili, come biometano e idrogeno, contribuendo in tal modo alla...

Nord Stream 2: a dicembre Gazprom riprenderà i lavori di posa in acque tedesche

Nord Stream 2 AG, la società controllata da Gazprom che sta realizzando il nuovo gasdotto Nord Stream 2, dovrebbe ricominciare le attività di posa...

CRESCONO GLI INVESTIMENTI DI SNAM, CHE PRESENTA IL NUOVO PIANO 2020-2024

Crescono di quasi un miliardo di euro gli investimenti programmati da Snam per i prossimi anni, come stabilito nel nuovo piano 2020-2024 presentato oggi dal gruppo...