• [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 19
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 21

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 19
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 21

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 13
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 19

[titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 1

[titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 1

sabato, Luglio 24, 2021

DESFA (controllata da Snam) costruirà un nuovo gasdotto tra Grecia e Macedonia del Nord

Must read

Biden rivela un vecchio attacco informatico cinese alla propria rete di gasdotti

Il presidente Joe Biden e alti funzionari degli Stati Uniti si riuniranno con le principali compagnie del settore privato il prossimo 25 agosto per...

L’espansione dell’oleodotto Trans Mountain ottiene l’approvazione dall’ente regolatore

Il progetto di espansione dell'oleodotto canadese Trans Mountain ha ricevuto l'approvazione dal Canada Energy Regulator. Il nuovo tracciato allontana così il gasdotto da una falda...

Italgas – il trasporto dei gas del futuro per sostenere la transizione energetica

Italgas Reti, primo operatore in Italia e terzo in Europa con 8.000 chilometri di rete gestite, metterà a disposizione il proprio know-how per sostenere...

WBI Energy inizia la costruzione del gasdotto ND Natural

La compagnia WBI Energy, ha iniziato la costruzione del progetto di espansione North Bakken nel Nord Dakota. Questa espansione del gasdotto avrà la capacità...

Il TSO greco DESFA, controllato da Senfluga – società a sua volta controllata dal gruppo italiano Snam col 60% a partecipata da Fluxys ed Enagas col 20% ciascuna – realizzerà un nuovo gasdotto che collegherà la Grecia con la Macedonia del Nord.

Secondo un articolo di stampa greca, rilanciato dalla testata specializzata Pipeline Technology Journal, ai primi di maggio il Primo Ministro della Macedonia del Nord Zoran Zaev dovrebbe recarsi in visita di Stato ad Atene per firmare l’accordo relativo al progetto della nuova pipeline, denominata al momento Greece-North Macedonia Interconnector.

La nuova condotta, lunga circa 50 Km, secondo le informazioni fino ad ora circolate dovrebbe collegare la rete greca, a partire da uno snodo ubicato nei pressi della città portuale di Salonicco, con il confine della Macedonia a Evzoni, da dove l’infrastruttura si connetterà con la rete macedone e anche con il gasdotto TAP (Trans Adriatic Pipeline). L’opera verrà finanziata direttamente dagli azionisti di DESFA, ovvero Senfluga col 66% e lo Stato greco col restante 34%, ma potrà beneficiare anche di risorse provenienti dall’ European Regional Development Fund.

Latest article

Biden rivela un vecchio attacco informatico cinese alla propria rete di gasdotti

Il presidente Joe Biden e alti funzionari degli Stati Uniti si riuniranno con le principali compagnie del settore privato il prossimo 25 agosto per...

L’espansione dell’oleodotto Trans Mountain ottiene l’approvazione dall’ente regolatore

Il progetto di espansione dell'oleodotto canadese Trans Mountain ha ricevuto l'approvazione dal Canada Energy Regulator. Il nuovo tracciato allontana così il gasdotto da una falda...

Italgas – il trasporto dei gas del futuro per sostenere la transizione energetica

Italgas Reti, primo operatore in Italia e terzo in Europa con 8.000 chilometri di rete gestite, metterà a disposizione il proprio know-how per sostenere...

WBI Energy inizia la costruzione del gasdotto ND Natural

La compagnia WBI Energy, ha iniziato la costruzione del progetto di espansione North Bakken nel Nord Dakota. Questa espansione del gasdotto avrà la capacità...

Gli Stati Uniti annunciano nuovi requisiti di sicurezza informatica ai proprietari di gasdotti

Il Dipartimento della Sicurezza statunitense ha richiesto ai proprietari e operatori di trasporto di gas e petrolio, di introdurre misure di protezioni urgenti contro...