• [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 19
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 21

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 19
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 21

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 31
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 19

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 1
  • Annuncio creato il 11/10/2021 16:04 - Pipeline News -  -

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 1
  • Annuncio creato il 11/10/2021 16:04 - Pipeline News -  -

martedì, Ottobre 26, 2021

DESFA (controllata da Snam) costruirà un nuovo gasdotto tra Grecia e Macedonia del Nord

Must read

Messico. Rinasce l’interesse del mega gasdotto da 1800 km

Il Messico vuole fornire gas naturale su larga scala ai paesi del cosiddetto Triangolo Nord del Centro America, attraverso il "Piano di sviluppo globale...

Brasile. Alcune importanti città del centro del paese reclamano un gasdotto

Le città del centro ovest del Brasile si sono unite per iniziare uno studio per poter costruire un gasdotto. Il progetto è in fase di...

Lincoln Electric annuncia il nuovo trainafilo portatile Activ8x Pipe

La compagnia Lincoln Electric ha annunciato il nuovo trainafilo portatile Activ8x Pipe, un dispositivo progettato per la saldatura di condotte fino a un diametro...

La Guyana vuole costruire un oleodotto sottomarino di 220 km

Il governo della Guyana prevede che il prossimo anno inizieranno i lavori per costruire  una grande centrale elettrica a gas, che sarà alimentata da un...

Il TSO greco DESFA, controllato da Senfluga – società a sua volta controllata dal gruppo italiano Snam col 60% a partecipata da Fluxys ed Enagas col 20% ciascuna – realizzerà un nuovo gasdotto che collegherà la Grecia con la Macedonia del Nord.

Secondo un articolo di stampa greca, rilanciato dalla testata specializzata Pipeline Technology Journal, ai primi di maggio il Primo Ministro della Macedonia del Nord Zoran Zaev dovrebbe recarsi in visita di Stato ad Atene per firmare l’accordo relativo al progetto della nuova pipeline, denominata al momento Greece-North Macedonia Interconnector.

La nuova condotta, lunga circa 50 Km, secondo le informazioni fino ad ora circolate dovrebbe collegare la rete greca, a partire da uno snodo ubicato nei pressi della città portuale di Salonicco, con il confine della Macedonia a Evzoni, da dove l’infrastruttura si connetterà con la rete macedone e anche con il gasdotto TAP (Trans Adriatic Pipeline). L’opera verrà finanziata direttamente dagli azionisti di DESFA, ovvero Senfluga col 66% e lo Stato greco col restante 34%, ma potrà beneficiare anche di risorse provenienti dall’ European Regional Development Fund.

Latest article

Messico. Rinasce l’interesse del mega gasdotto da 1800 km

Il Messico vuole fornire gas naturale su larga scala ai paesi del cosiddetto Triangolo Nord del Centro America, attraverso il "Piano di sviluppo globale...

Brasile. Alcune importanti città del centro del paese reclamano un gasdotto

Le città del centro ovest del Brasile si sono unite per iniziare uno studio per poter costruire un gasdotto. Il progetto è in fase di...

Lincoln Electric annuncia il nuovo trainafilo portatile Activ8x Pipe

La compagnia Lincoln Electric ha annunciato il nuovo trainafilo portatile Activ8x Pipe, un dispositivo progettato per la saldatura di condotte fino a un diametro...

La Guyana vuole costruire un oleodotto sottomarino di 220 km

Il governo della Guyana prevede che il prossimo anno inizieranno i lavori per costruire  una grande centrale elettrica a gas, che sarà alimentata da un...

Dakota Natural Gas Ampliamento dell’accesso con il progetto Pipeline

La compagnia Dakota Natural Gas (DNG) ha completato la costruzione del gasdotto di 60 km per fornire gas naturale dal gasdotto Viking nel Minnesota...