Annuncio creato il 26/11/2020 16:09 - Pipeline News -  -

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 1
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 2

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 2
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 1

sabato, Dicembre 5, 2020

ENI E SONATRACH HANNO COMPLETATO LA COSTRUZIONE DI UN NUOVO GASDOTTO IN ALGERIA

Must read

In funzione il tratto centrale della Cina-Russia East pipeline, diramazione del Power of Siberia che arriverà fino a Shanghai

E’ stato immesso il ‘first gas’ nel tratto centrale della Cina-Russia East pipeline, nuovo gasdotto in fase di costruzione che, alimentandosi dal Power of...

Enbridge Energy ottiene il via libera dallo stato del Minnesota per l’upgrade dell’oleodotto Line 3

Le competenti autorità dello stato americano del Minnesota, e in particolare la Minnesota Pollution Control Agency, nei giorni scorsi hanno dato il loro ‘via...

Gallo (Italgas): “L’infrastruttura europea sarà fondamentale per gestire i futuri gas rinnovabili, prima biometano e poi idrogeno”

La rete europea del gas sarà uno strumento fondamentale per poter gestire i gas rinnovabili, come biometano e idrogeno, contribuendo in tal modo alla...

Nord Stream 2: a dicembre Gazprom riprenderà i lavori di posa in acque tedesche

Nord Stream 2 AG, la società controllata da Gazprom che sta realizzando il nuovo gasdotto Nord Stream 2, dovrebbe ricominciare le attività di posa...

Eni e Sonatrach hanno completato, in tempi molto brevi – tanto che il ‘cane a sei zampe’ lo definisce un “esempio di progetto fast-track” – la realizzazione del nuovo gasdotto che collega i siti produttivi di Bir Rebaa Nord (BRN) e di  Menzel Ledjmet Est (MLE) nel Bacino del Berkine, nella parte sud orientale dell’Algeria.

La pipeline ha una lunghezza di 185 chilometri e un diametro di 16 pollici con una capacità di trasporto di 7 milioni di metri cubi standard di gas al giorno.

Questa nuova infrastruttura – spiega l’Eni nella sua nota – consentirà l’esportazione del gas associato del blocco 403 (BRN e BRSW) e lo sviluppo dei campi a gas dei blocchi del Berkine Nord, dove è stata ultimata la perforazione e il collegamento dei primi 4 pozzi, a solo un anno dall’entrata in vigore degli accordi di farm-in nelle concessioni di Sif Fatima II, Zemlet El Arbi e Ourhoud II, occorsi a febbraio 2019. Negli stessi blocchi da maggio 2019 è iniziata la produzione dai campi ad olio il cui sviluppo continuerà durante l’anno in corso.

Questo progetto, definito appunto ‘fast track’, ha visto l’impegno congiunto di Eni e Sonatrach, fondato sulla strategia comune di un time to market accelerato e sulla disponibilità e capacità delle società contrattiste del gruppo algerino chiamate ad eseguire i lavori.

Il progetto a gas del Berkine Nord – aggiunge l’azienda italiana – porterà a regime una produzione di 6,5 milioni di metri cubi e 10.000 barili di liquidi associati che insieme allo sviluppo olio porterà ad una produzione di 65.000  barili di olio equivalente al giorno (boed) entro il 2020.

Latest article

In funzione il tratto centrale della Cina-Russia East pipeline, diramazione del Power of Siberia che arriverà fino a Shanghai

E’ stato immesso il ‘first gas’ nel tratto centrale della Cina-Russia East pipeline, nuovo gasdotto in fase di costruzione che, alimentandosi dal Power of...

Enbridge Energy ottiene il via libera dallo stato del Minnesota per l’upgrade dell’oleodotto Line 3

Le competenti autorità dello stato americano del Minnesota, e in particolare la Minnesota Pollution Control Agency, nei giorni scorsi hanno dato il loro ‘via...

Gallo (Italgas): “L’infrastruttura europea sarà fondamentale per gestire i futuri gas rinnovabili, prima biometano e poi idrogeno”

La rete europea del gas sarà uno strumento fondamentale per poter gestire i gas rinnovabili, come biometano e idrogeno, contribuendo in tal modo alla...

Nord Stream 2: a dicembre Gazprom riprenderà i lavori di posa in acque tedesche

Nord Stream 2 AG, la società controllata da Gazprom che sta realizzando il nuovo gasdotto Nord Stream 2, dovrebbe ricominciare le attività di posa...

CRESCONO GLI INVESTIMENTI DI SNAM, CHE PRESENTA IL NUOVO PIANO 2020-2024

Crescono di quasi un miliardo di euro gli investimenti programmati da Snam per i prossimi anni, come stabilito nel nuovo piano 2020-2024 presentato oggi dal gruppo...