• [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 19
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 21

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 19
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 21

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 13
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 19

[titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 1

[titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 1

sabato, Luglio 24, 2021

ENI E SONATRACH HANNO COMPLETATO LA COSTRUZIONE DI UN NUOVO GASDOTTO IN ALGERIA

Must read

Biden rivela un vecchio attacco informatico cinese alla propria rete di gasdotti

Il presidente Joe Biden e alti funzionari degli Stati Uniti si riuniranno con le principali compagnie del settore privato il prossimo 25 agosto per...

L’espansione dell’oleodotto Trans Mountain ottiene l’approvazione dall’ente regolatore

Il progetto di espansione dell'oleodotto canadese Trans Mountain ha ricevuto l'approvazione dal Canada Energy Regulator. Il nuovo tracciato allontana così il gasdotto da una falda...

Italgas – il trasporto dei gas del futuro per sostenere la transizione energetica

Italgas Reti, primo operatore in Italia e terzo in Europa con 8.000 chilometri di rete gestite, metterà a disposizione il proprio know-how per sostenere...

WBI Energy inizia la costruzione del gasdotto ND Natural

La compagnia WBI Energy, ha iniziato la costruzione del progetto di espansione North Bakken nel Nord Dakota. Questa espansione del gasdotto avrà la capacità...

Eni e Sonatrach hanno completato, in tempi molto brevi – tanto che il ‘cane a sei zampe’ lo definisce un “esempio di progetto fast-track” – la realizzazione del nuovo gasdotto che collega i siti produttivi di Bir Rebaa Nord (BRN) e di  Menzel Ledjmet Est (MLE) nel Bacino del Berkine, nella parte sud orientale dell’Algeria.

La pipeline ha una lunghezza di 185 chilometri e un diametro di 16 pollici con una capacità di trasporto di 7 milioni di metri cubi standard di gas al giorno.

Questa nuova infrastruttura – spiega l’Eni nella sua nota – consentirà l’esportazione del gas associato del blocco 403 (BRN e BRSW) e lo sviluppo dei campi a gas dei blocchi del Berkine Nord, dove è stata ultimata la perforazione e il collegamento dei primi 4 pozzi, a solo un anno dall’entrata in vigore degli accordi di farm-in nelle concessioni di Sif Fatima II, Zemlet El Arbi e Ourhoud II, occorsi a febbraio 2019. Negli stessi blocchi da maggio 2019 è iniziata la produzione dai campi ad olio il cui sviluppo continuerà durante l’anno in corso.

Questo progetto, definito appunto ‘fast track’, ha visto l’impegno congiunto di Eni e Sonatrach, fondato sulla strategia comune di un time to market accelerato e sulla disponibilità e capacità delle società contrattiste del gruppo algerino chiamate ad eseguire i lavori.

Il progetto a gas del Berkine Nord – aggiunge l’azienda italiana – porterà a regime una produzione di 6,5 milioni di metri cubi e 10.000 barili di liquidi associati che insieme allo sviluppo olio porterà ad una produzione di 65.000  barili di olio equivalente al giorno (boed) entro il 2020.

Latest article

Biden rivela un vecchio attacco informatico cinese alla propria rete di gasdotti

Il presidente Joe Biden e alti funzionari degli Stati Uniti si riuniranno con le principali compagnie del settore privato il prossimo 25 agosto per...

L’espansione dell’oleodotto Trans Mountain ottiene l’approvazione dall’ente regolatore

Il progetto di espansione dell'oleodotto canadese Trans Mountain ha ricevuto l'approvazione dal Canada Energy Regulator. Il nuovo tracciato allontana così il gasdotto da una falda...

Italgas – il trasporto dei gas del futuro per sostenere la transizione energetica

Italgas Reti, primo operatore in Italia e terzo in Europa con 8.000 chilometri di rete gestite, metterà a disposizione il proprio know-how per sostenere...

WBI Energy inizia la costruzione del gasdotto ND Natural

La compagnia WBI Energy, ha iniziato la costruzione del progetto di espansione North Bakken nel Nord Dakota. Questa espansione del gasdotto avrà la capacità...

Gli Stati Uniti annunciano nuovi requisiti di sicurezza informatica ai proprietari di gasdotti

Il Dipartimento della Sicurezza statunitense ha richiesto ai proprietari e operatori di trasporto di gas e petrolio, di introdurre misure di protezioni urgenti contro...