• Annuncio creato il 26/11/2020 16:09 - Pipeline News -  -
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 4

  • Annuncio creato il 26/11/2020 16:09 - Pipeline News -  -
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 4

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 1
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 2

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 2
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 1

lunedì, Marzo 8, 2021

FALLA NELLA PIPELINE HOOPS: EXXON E SHELL SOSPENDONO LE ATTIVITA’ DI DUE GIACIMENTI OFFSHORE NEL GOLFO DEL MESSICO

Must read

Nord Stream 2 accelera: al lavoro anche la seconda nave posatubi russa

La Fortuna, datata e lenta – essendo equipaggiata con un sistema di mantenimento della posizione ad ancore – nave posatubi russa non è più...

Confermata a Italgas la gestione del servizio di distribuzione del gas nell’Ambito Territoriale Torino 1

E’ stata Italgas ad aggiudicarsi la gara, indetta dal Comune di Tornino, relativa al servizio di distribuzione del gas naturale, per i prossimi 12...

A partire dal prossimo anno la Lituania fornirà gas alla Polonia attraverso una nuova pipeline

La compagnia energetica statale lituana Ignitis Group inizierà a fornire gas alla Polonia, attraverso una nuova pipeline dedicata che entrerà in funzione il prossimo...

Scorte di gas europee ai minimi: la corsa a ricostituirle durante l’estate spingerà al rialzo il prezzo del metano

L’Europa si avvia a concludere la stagione invernale, che si chiude convenzionalmente alla fine di marzo, con riserve di gas ridotte ai minimi storici....

Problemi nel Golfo del Messico per Exxon Mobil e Royal Dutch Shell, che hanno dovuto interrompere le attività produttive in due giacimenti petroliferi offshore a causa di una falla nella pipeline che collega gli impianti d’altura alla costa.

Secondo quanto riportato dall’agenzia di stampa Reuters, la perdita sarebbe stata riscontrata in un tratto sottomarino della Hoover Offshore Oil Pipeline System (HOOPS), impianto gestito dalla corporation americana Exxon Mobile. A causa del danno, l’oleodotto è stato chiuso per consentire l’intervento di manutenzione, ma la stessa Exxon ha dovuto fermare le attività produttive del suo giacimento offshore Hoover, che è appunto collegato al sistema di HOOPS.

Stessa infrastruttura di trasporto a cui è allacciato anche il campo estrattivo Perdido di Shell, che si trova nelle acque profonde del Golfo e ha un output di 100.000 barili al giorno. Anche la produzione di questo giacimento – come confermato dalla stessa Shell – è stata temporaneamente ma integralmente sospesa, in attesa del ripristino della funzionalità della condotta sottomarina Hoover Offshore Oil Pipeline System.

Latest article

Nord Stream 2 accelera: al lavoro anche la seconda nave posatubi russa

La Fortuna, datata e lenta – essendo equipaggiata con un sistema di mantenimento della posizione ad ancore – nave posatubi russa non è più...

Confermata a Italgas la gestione del servizio di distribuzione del gas nell’Ambito Territoriale Torino 1

E’ stata Italgas ad aggiudicarsi la gara, indetta dal Comune di Tornino, relativa al servizio di distribuzione del gas naturale, per i prossimi 12...

A partire dal prossimo anno la Lituania fornirà gas alla Polonia attraverso una nuova pipeline

La compagnia energetica statale lituana Ignitis Group inizierà a fornire gas alla Polonia, attraverso una nuova pipeline dedicata che entrerà in funzione il prossimo...

Scorte di gas europee ai minimi: la corsa a ricostituirle durante l’estate spingerà al rialzo il prezzo del metano

L’Europa si avvia a concludere la stagione invernale, che si chiude convenzionalmente alla fine di marzo, con riserve di gas ridotte ai minimi storici....

Total pronta a costruire un nuovo oleodotto da 3,5 miliardi di dollari tra Uganda e Tanzania

Il Governo dell’Uganda ha annunciato che i lavori di costruzione di un nuovo oleodotto da 3,5 miliardi di dollari che raggiungerà il vicino Stato...