• [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 19
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 21

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 19
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 21

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 21
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 19

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 1
  • Annuncio creato il 11/10/2021 16:04 - Pipeline News -  -

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 1
  • Annuncio creato il 11/10/2021 16:04 - Pipeline News -  -

giovedì, Gennaio 20, 2022

FLUXSWISS CONTRO LA RIFORMA DEL SISTEMA SVIZZERO DI TRANSITO DEL GAS (CHE RIGUARDA ANCHE L’ITALIA)

Must read

Stati Uniti. Nel 2021 le principali compagnie petrolifere hanno completato 14 pipelines

Secondo il nuovo aggiornamento del database dei progetti di condotte di liquidi degli Stati Uniti nel 2021, le principali società statunitensi di oleodotti hanno...

Enbridge amplierà il gasdotto per il trasporto in Texas LNG Brownsville

La compagnia Texas LNG Brownsville e Enbridge Inc. hanno firmato un accordo per l’espansione del gasdotto Valley Crossing Pipeline (VCP) per fornire circa 720...

La compagnia Clearfork Midstream ha annunciato che acquisirà Azure Midstream Energy

In base al comunicato stampa diffuso l'operazione finanziaria dovrebbe concludersi durante il primo trimestre del 2022. La compagnia texana Clearfork Midstream attualmente fornisce il servizio...

Stati Uniti. MVP si prepara a concludere le ultime 20 miglia del gasdotto

I lavori di costruzione del nuovo progetto Mountain Valley Pipeline (MVP) si trovano al 94% dopo che le agenzie statali hanno approvato i permessi...

FluxSwiss, la controllata del gruppo belga Fluxys che gestisce il gasdotto Transitgas – condotta che collega Germania e Italia attraversando l’intero territorio delle Svizzera – è assolutamente contraria all’ipotesi di riforma del sistema di transito del gas allo studio dal Governo della Confederazione Elvetica.

E, proprio rispondendo alle sollecitazioni e richeiste di parare dell’esecutivo di Berna, la società ha diffuso una nota in cui critica aspramente il disegno di legge Gas Supply Act (GasVG) nella sua attuale configurazione, che darebbe luogo ad un “esproprio di fatto” nei confronti di FluxSwiss, con danno ai suoi azionisti, “tra cui – ricorda la controllata del gruppo belga – ci sono anche molti fondi pensione svizzeri”.

Al momento, FluxSwiss gestisce e commercializza direttamente il 90% della capacità della pipeline, destinata al traffico internazionale e in particoalre al flusso di gas che dal Nord Europa raggiunge l’Italia, mentre il restante 10% è riservato al mercato domestico elvetico.

Ma – in base alla riforma allo studio del Governo – “l’azienda dovrebbe abbandonare le attività di commercializzazione della capacità, affidata ad un soggetto terzo, per mantenere solo la mera proprietà dell’infrastruttura”. Un’ipotesi che, secondo FluxSwiss, si configurerebbe come un “esproprio di fatto”, e contro cui la società intende “resistere”.

Secondo l’attuale gestore del Transitgas gli effetti della riforma sarebbero dannosi non solo per l’azienda, ma per i consumatori finali svizzeri: un’eventuale entrata in vigore del GasVG così come configurato oggi, infatti, “rendere difficile un’efficiente gestione dei transiti di gas e diminuirebbe la sicurezza delle forniture per la Svizzera”.

Fino ad oggi, la maggior parte dei rischi connessi con le fluttuazioni del mercato del gas sono in carico a FluxSwiss, che è in grado di gestirli grazie all’offerta di un servizio competitivo e flessibile, proprio dell’assetto imprenditoriale privato. Ma una modifica di tale assetto, che secondo la società non è necessaria e anzi sarebbe dannosa, aumenterebbe i rischi gravanti sulla collettività svizzera.

Latest article

Stati Uniti. Nel 2021 le principali compagnie petrolifere hanno completato 14 pipelines

Secondo il nuovo aggiornamento del database dei progetti di condotte di liquidi degli Stati Uniti nel 2021, le principali società statunitensi di oleodotti hanno...

Enbridge amplierà il gasdotto per il trasporto in Texas LNG Brownsville

La compagnia Texas LNG Brownsville e Enbridge Inc. hanno firmato un accordo per l’espansione del gasdotto Valley Crossing Pipeline (VCP) per fornire circa 720...

La compagnia Clearfork Midstream ha annunciato che acquisirà Azure Midstream Energy

In base al comunicato stampa diffuso l'operazione finanziaria dovrebbe concludersi durante il primo trimestre del 2022. La compagnia texana Clearfork Midstream attualmente fornisce il servizio...

Stati Uniti. MVP si prepara a concludere le ultime 20 miglia del gasdotto

I lavori di costruzione del nuovo progetto Mountain Valley Pipeline (MVP) si trovano al 94% dopo che le agenzie statali hanno approvato i permessi...

Benassi prosegue gli interventi di riabilitazione trenchless sulla condotta dell’impianto “Quartier del Piave”

La divisione trenchless Benassi Srl porta a compimento con successo il proseguo degli interventi di riabilitazione sulla condotta in pressione a servizio dell’impianto pluvirriguo...