• [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 19
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 21

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 19
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 21

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 13
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 19

[titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 1

[titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 1

sabato, Luglio 24, 2021

GAZPROM CELEBRA IL PRIMO BCM DI GAS RUSSO TRANSITATO ATTRAVERSO IL TURKSTREAM

Must read

Biden rivela un vecchio attacco informatico cinese alla propria rete di gasdotti

Il presidente Joe Biden e alti funzionari degli Stati Uniti si riuniranno con le principali compagnie del settore privato il prossimo 25 agosto per...

L’espansione dell’oleodotto Trans Mountain ottiene l’approvazione dall’ente regolatore

Il progetto di espansione dell'oleodotto canadese Trans Mountain ha ricevuto l'approvazione dal Canada Energy Regulator. Il nuovo tracciato allontana così il gasdotto da una falda...

Italgas – il trasporto dei gas del futuro per sostenere la transizione energetica

Italgas Reti, primo operatore in Italia e terzo in Europa con 8.000 chilometri di rete gestite, metterà a disposizione il proprio know-how per sostenere...

WBI Energy inizia la costruzione del gasdotto ND Natural

La compagnia WBI Energy, ha iniziato la costruzione del progetto di espansione North Bakken nel Nord Dakota. Questa espansione del gasdotto avrà la capacità...

Dopo un mese esatto dall’avvio delle attività commerciali, avvenuto l’1 gennaio 2020, Gazprom ha già celebrato il transito di 1 milioni di metri cubi (bmc – billion cubic meters) di gas nel TurkStream, il nuovo gasdotto che trasporta il gas russo in Turchia.

Secondo i calcoli riportati da S&P Global Platts, ciò significa che sono transitati mediamente 7 milioni di metri cubi di gas al giorno dalla Russia verso la Turchia nella pipeline, costituita da due condotte parallele con una capacità di 15,75 bcm ciascuna (31,5 bcm in totale).

Una delle due linee è progettata per fermarsi in Turchia, mentre l’altra prosegue fino al confine con la Bulgaria.

“Circa il 54% dell’intero volume di gas (1 bcm) è stato distribuito direttamente sul mercato interno turco, mentre il 46% ha proseguito fino al confine tra Turchia e Bulgaria” ha spiegato Gazprom.

Da tali dati, S&P ha dedotto che il flusso medio di gas diretto in Turchia sia stato pari a circa 20 milioni di metri cubi al giorno, o 7,3 miliardi di metri cubi su base annua, e che verso la Bulgaria siano andati invece 17 milioni di metri cubi di gas al giorno, ovvero circa 6,2 bcm annui.

In Bulgaria, poi, la rete nazionale del gas dovrebbe essere in un prossimo futuro potenziata e connessa ad una nuova pipeline che verrà costruita in Serbia e che arriverà fino al confine con l’Ungheria.

Evoluzione che si inserisce pienamente nelle strategie di Gazporm, mirate a raggiungere l’Europa meridionale bypassando l’Ucraina, proprio grazie al TurkStream e ai successivi prolungamenti della rotta nei Balcani.

In occasione dell’inaugurazione ufficiale del TurkStream, tenutasi lo scorso 8 gennaio – ricorda S&P Global Platts – il CEO di Gazprom Alexei Miller aveva ribadito che “questa nuova pipeline, insieme alla Blue Stream che attraverserà il Mar Nero, ci consentirà di poter arrivare liberamente, e senza il pagamento di tariffe di transito, con il nostro gas sul mercato della Turchia”.

Latest article

Biden rivela un vecchio attacco informatico cinese alla propria rete di gasdotti

Il presidente Joe Biden e alti funzionari degli Stati Uniti si riuniranno con le principali compagnie del settore privato il prossimo 25 agosto per...

L’espansione dell’oleodotto Trans Mountain ottiene l’approvazione dall’ente regolatore

Il progetto di espansione dell'oleodotto canadese Trans Mountain ha ricevuto l'approvazione dal Canada Energy Regulator. Il nuovo tracciato allontana così il gasdotto da una falda...

Italgas – il trasporto dei gas del futuro per sostenere la transizione energetica

Italgas Reti, primo operatore in Italia e terzo in Europa con 8.000 chilometri di rete gestite, metterà a disposizione il proprio know-how per sostenere...

WBI Energy inizia la costruzione del gasdotto ND Natural

La compagnia WBI Energy, ha iniziato la costruzione del progetto di espansione North Bakken nel Nord Dakota. Questa espansione del gasdotto avrà la capacità...

Gli Stati Uniti annunciano nuovi requisiti di sicurezza informatica ai proprietari di gasdotti

Il Dipartimento della Sicurezza statunitense ha richiesto ai proprietari e operatori di trasporto di gas e petrolio, di introdurre misure di protezioni urgenti contro...