• [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 19
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 21

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 19
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 21

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 21
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 19

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 1
  • Annuncio creato il 11/10/2021 16:04 - Pipeline News -  -

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 1
  • Annuncio creato il 11/10/2021 16:04 - Pipeline News -  -

giovedì, Gennaio 20, 2022

PER LA RUSSIA LE SANZIONI USA AL NORD STREAM 2 DANNEGGIANO LA TRANSIZIONE ENERGETICA EUROPEA

Must read

Stati Uniti. Nel 2021 le principali compagnie petrolifere hanno completato 14 pipelines

Secondo il nuovo aggiornamento del database dei progetti di condotte di liquidi degli Stati Uniti nel 2021, le principali società statunitensi di oleodotti hanno...

Enbridge amplierà il gasdotto per il trasporto in Texas LNG Brownsville

La compagnia Texas LNG Brownsville e Enbridge Inc. hanno firmato un accordo per l’espansione del gasdotto Valley Crossing Pipeline (VCP) per fornire circa 720...

La compagnia Clearfork Midstream ha annunciato che acquisirà Azure Midstream Energy

In base al comunicato stampa diffuso l'operazione finanziaria dovrebbe concludersi durante il primo trimestre del 2022. La compagnia texana Clearfork Midstream attualmente fornisce il servizio...

Stati Uniti. MVP si prepara a concludere le ultime 20 miglia del gasdotto

I lavori di costruzione del nuovo progetto Mountain Valley Pipeline (MVP) si trovano al 94% dopo che le agenzie statali hanno approvato i permessi...

“Non siamo molto felici della sanzioni americane al gasdotto Nord Stream 2, soprattutto perché riteniamo che siano misure che di fatto colpiscono, rallentandone il percorso, la transizione energetica dell’Europa verso fonti più sostenibili e verso un mercato più sicuro”.

Lo ha dichiarato ieri il capo del fondo sovrano russo, Kirill Dmitriev, durante il World Economic Forum in corso a Davos, in Svizzera.

Chiedendo quindi un più convinto e compatto sostegno alla nuova pipeline, da parte del Vecchio Continente, il manager russo ha proseguito: “Ci aspettiamo di aumentare l’export di gas del 34% nei prossimi 20 anni. Stiamo costruendo una grande infrastruttura per trasportare il gas verso l’Asia, che ha un forte bisogno di metano, e in questo modo la stiamo aiutando a compiere una transizione verso fonti energetiche più pulite, attraverso il gas. Allo stesso modo, tramite le nostre pipeline dirette in Europa, compreso il Nord Stream 2, possiamo aiutare l’Europa stessa nel suo percorso di transizione energetica”.

La Russia – ricorda quindi l’agenzia di stampa Reuters, che ha raccolto le esternazioni di Dmitriev a Davos – è stata costretta a posticipare il completamento del Nord Stream 2 al prossimo anno a causa delle sanzioni imposte dagli USA, con una mossa che ha suscitato la piccata reazione della Germania (che dovrebbe essere la principale beneficiaria del nuovo gasdotto), secondo cui la decisione di Washington costituisce un’indebita intromissione nelle scelte di politica energetica europee. Dall’altra parte dell’Atlantico, però, hanno risposto che l’Europa dovrebbe ridurre la sua dipendenza energetica dalla Russia e acquistare invece più gas naturale proveniente dagli Stati Uniti.

Latest article

Stati Uniti. Nel 2021 le principali compagnie petrolifere hanno completato 14 pipelines

Secondo il nuovo aggiornamento del database dei progetti di condotte di liquidi degli Stati Uniti nel 2021, le principali società statunitensi di oleodotti hanno...

Enbridge amplierà il gasdotto per il trasporto in Texas LNG Brownsville

La compagnia Texas LNG Brownsville e Enbridge Inc. hanno firmato un accordo per l’espansione del gasdotto Valley Crossing Pipeline (VCP) per fornire circa 720...

La compagnia Clearfork Midstream ha annunciato che acquisirà Azure Midstream Energy

In base al comunicato stampa diffuso l'operazione finanziaria dovrebbe concludersi durante il primo trimestre del 2022. La compagnia texana Clearfork Midstream attualmente fornisce il servizio...

Stati Uniti. MVP si prepara a concludere le ultime 20 miglia del gasdotto

I lavori di costruzione del nuovo progetto Mountain Valley Pipeline (MVP) si trovano al 94% dopo che le agenzie statali hanno approvato i permessi...

Benassi prosegue gli interventi di riabilitazione trenchless sulla condotta dell’impianto “Quartier del Piave”

La divisione trenchless Benassi Srl porta a compimento con successo il proseguo degli interventi di riabilitazione sulla condotta in pressione a servizio dell’impianto pluvirriguo...