• [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 19
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 21

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 19
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 21

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 13
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 19

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 1
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 12

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 12
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 1

martedì, Maggio 18, 2021

GAZPROM DOVRA’ RISARCIRE CON 1,5 MILIARDI DI DOLLARI IL DISTRIBUTORE POLACCO DI GAS PGNiG

Must read

Cadono le importazioni di LNG in America Latina

Secondo il rapporto annuale 2021 pubblicato dal Gruppo internazionale degli importatori di gas naturale liquefatto (GIIGNL), le importazioni di GNL dall'America Latina e dai...

Tenaris presenta Thera™ Technology per il trasporto e stoccaggio dell’idrogeno.

Tenaris ha recentemente presentato Thera™ Technology, la sua ultima soluzione dedicata allo stoccaggio e al trasporto dell’idrogeno. Con oltre 100 anni di esperienza nel settore,...

La prima fase del gasdotto di PennEast entrerà in servizio nel 2022

PennEast Pipeline prevede di mettere in servizio il prossimo anno la prima fase del nuovo gasdotto da 1,2 miliardi di dollari in Pennsylvania, e...

Siemens Energy annuncia la collaborazione per la sicurezza informatica su gasdotti

La compagnia tedesca Siemens Energy ha annunciato una collaborazione con ServiceNow per creare una serie di servizi informatici unificati che consenta alle aziende di...

Il colosso russo Gazprom dovrà risarcire, con ben 1,5 miliardi di dollari, PGNiG, il principale distributore di gas naturale della Polonia.

Lo ha annunciato la stesa azienda polacca, spiegando che la decisione è stata presa nell’ambito di un arbitrato internazionale avviato per risolvere un disputa relativa a prezzi delle forniture tra le due aziende energetiche.

Nel dettaglio, secondo la ricostruzione di Polskie Gornictwo Naftowe i Gazownictwo (PGNiG) ripresa dall’agenzia di stampe Reuters, il tribunale arbitrale di Stoccolma, incaricato del caso, avrebbe anche stabilito che la formula di definizione del prezzo del gas adottata da Gazprom deve cambiare per tenere conto dell’andamento del mercato del gas naturale, con un conseguente miglioramento delle condizioni della ‘trading activity’.

Gazprom Export, in una nota ufficiale, ha ammesso di aver ricevuto la decisione arbitrale del tribunale di Stoccolma, e ha detto che la sta valutando attentamente, aggiungendo però che è troppo presto per fare considerazioni sull’entità dei pagamenti definiti nella stessa.

La Polonia compra oltre la metà del gas consumato internamente dalla Russia, ma sta cercando di allentare la dipendenza energetica da Mosca e, proprio in quest’ottica, PGNiG sto aumentando la quota di GNL importato attraverso i terminal del Mar Baltico. Il Paese sta inoltre partecipando alla costruzione della Blatic Pipe, una pipeline che collegherà la Norvegia con la Danimarca e la Polonia e che consentirà di avere un accesso diretto al gas estratto nel Mare del Nord.

Latest article

Cadono le importazioni di LNG in America Latina

Secondo il rapporto annuale 2021 pubblicato dal Gruppo internazionale degli importatori di gas naturale liquefatto (GIIGNL), le importazioni di GNL dall'America Latina e dai...

Tenaris presenta Thera™ Technology per il trasporto e stoccaggio dell’idrogeno.

Tenaris ha recentemente presentato Thera™ Technology, la sua ultima soluzione dedicata allo stoccaggio e al trasporto dell’idrogeno. Con oltre 100 anni di esperienza nel settore,...

La prima fase del gasdotto di PennEast entrerà in servizio nel 2022

PennEast Pipeline prevede di mettere in servizio il prossimo anno la prima fase del nuovo gasdotto da 1,2 miliardi di dollari in Pennsylvania, e...

Siemens Energy annuncia la collaborazione per la sicurezza informatica su gasdotti

La compagnia tedesca Siemens Energy ha annunciato una collaborazione con ServiceNow per creare una serie di servizi informatici unificati che consenta alle aziende di...

Invenergy e BW LNG assieme per rifornire El Salvador

La statunitense Invenergy e BW LNG (Singapore) hanno firmato una alleanza da 129 milioni di dollari con IDB Invest, per finanziare la costruzione dell'unità...