• Annuncio creato il 26/11/2020 16:09 - Pipeline News -  -
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 4

  • Annuncio creato il 26/11/2020 16:09 - Pipeline News -  -
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 4

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 1
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 2

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 2
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 1

venerdì, Marzo 5, 2021

IL RINA SUPERVISORE TECNICO PER LA COSTRUZIONE DEL TRATTO TURKMENO DEL NUOVO GASDOTTO TAPI

Must read

Confermata a Italgas la gestione del servizio di distribuzione del gas nell’Ambito Territoriale Torino 1

E’ stata Italgas ad aggiudicarsi la gara, indetta dal Comune di Tornino, relativa al servizio di distribuzione del gas naturale, per i prossimi 12...

A partire dal prossimo anno la Lituania fornirà gas alla Polonia attraverso una nuova pipeline

La compagnia energetica statale lituana Ignitis Group inizierà a fornire gas alla Polonia, attraverso una nuova pipeline dedicata che entrerà in funzione il prossimo...

Scorte di gas europee ai minimi: la corsa a ricostituirle durante l’estate spingerà al rialzo il prezzo del metano

L’Europa si avvia a concludere la stagione invernale, che si chiude convenzionalmente alla fine di marzo, con riserve di gas ridotte ai minimi storici....

Total pronta a costruire un nuovo oleodotto da 3,5 miliardi di dollari tra Uganda e Tanzania

Il Governo dell’Uganda ha annunciato che i lavori di costruzione di un nuovo oleodotto da 3,5 miliardi di dollari che raggiungerà il vicino Stato...

La corporation turkmena del gas, “Turkmengas” State Concern,
ha scelto il Rina per la consulenza tecnica relativa alla costruzione del
tratto nazionale della nuova condotta TAPI (Turkmenistan – Afghanistan –
Pakistan – India), 214 Km sui 1.814 Km di lunghezza totale dell’intera
pipeline, e di due stazioni di compressione del gas.

All’azienda italiana, basata a Genova, è stato infatti
assegnato un contratto del valore di 13 milioni di dollari, relativo ad
attività di supervisione e supporto progettuale per il tratto turkmeno della
nuova infrastruttura, che costerà circa 1 miliardo di dollari, mentre l’intera
opera dovrebbe necessitare di un esborso complessivo di ben 10 miliardi di
dollari.

Il progetto, finanziato dall’Islamic Development Bank
(IsDB), aveva requisiti tecnici per accedere alla gara molto stingenti: il Rina
ha beneficiato – ha spiegato la stessa società in una nota – “di un valore
aggiunto costituito dalla conoscenza dell’area, acquisita dopo aver collaborato
con diversi enti statali turkmeni nella costruzione del porto internazionale
Turkmenbashi, completato nel 2018”.

Mediamente, almeno 50 tecnici del Rina lavoreranno sempre,
insieme a “Turkmengas” State Concern, al TAPI, in ognuna delle
diverse fasi del progetto.

La costruzione del tratto turkmeno del TAPI dovrebbe
concludersi in 4 anni, e si dividerà in due fasi: la prima sarà dedicata alla
realizzazione del gasdotto, mentre la seconda si concentrerà sulla costruzione
delle due stazioni di compressione.

Latest article

Confermata a Italgas la gestione del servizio di distribuzione del gas nell’Ambito Territoriale Torino 1

E’ stata Italgas ad aggiudicarsi la gara, indetta dal Comune di Tornino, relativa al servizio di distribuzione del gas naturale, per i prossimi 12...

A partire dal prossimo anno la Lituania fornirà gas alla Polonia attraverso una nuova pipeline

La compagnia energetica statale lituana Ignitis Group inizierà a fornire gas alla Polonia, attraverso una nuova pipeline dedicata che entrerà in funzione il prossimo...

Scorte di gas europee ai minimi: la corsa a ricostituirle durante l’estate spingerà al rialzo il prezzo del metano

L’Europa si avvia a concludere la stagione invernale, che si chiude convenzionalmente alla fine di marzo, con riserve di gas ridotte ai minimi storici....

Total pronta a costruire un nuovo oleodotto da 3,5 miliardi di dollari tra Uganda e Tanzania

Il Governo dell’Uganda ha annunciato che i lavori di costruzione di un nuovo oleodotto da 3,5 miliardi di dollari che raggiungerà il vicino Stato...

Il Qatar investirà 60 milioni di dollari nella realizzazione di una nuova pipeline tra Israele e Gaza

Secondo quanto riportato dall’agenzia di stampa Reuters, il Ministero degli Esteri del Qatar ha annunciato ufficialmente l’intenzione di investire 60 milioni di dollari nel...