Annuncio creato il 26/11/2020 16:09 - Pipeline News -  -

domenica, Novembre 29, 2020

ITALGAS COMPLETA LA RETE NEL BACINO 19 DELLA SARDEGNA: GIÀ 5.000 RICHIESTE DI ALLACCIAMENTO

Must read

CRESCONO GLI INVESTIMENTI DI SNAM, CHE PRESENTA IL NUOVO PIANO 2020-2024

Crescono di quasi un miliardo di euro gli investimenti programmati da Snam per i prossimi anni, come stabilito nel nuovo piano 2020-2024 presentato oggi dal gruppo...

E’ SCOMPARSO IL PROF. GIOVANNI SOLARI, PRESIDENTE DELL’ISTITUTO ITALIANO DELLA SALDATURA (ISS)

Riportiamo quanto tristemente comunicato da IIS – Istituto Italiano della Saldatura: “Oggi è un giorno molto triste per tutte le donne e gli uomini dell’Istituto Italiano della...

CRESCE IL VOLUME DI GAS RUSSO ESPORTATO IN CINA ATTRAVERSO IL GASDOTTO POWER OF SIBERIA

In ragione della necessità di Pechino di sostituire il carbone, sempre meno utilizzato per ragioni ambientali, con il meno inquinante gas naturale, sta diventando sempre più...

LA RETE DI ITALGAS SARÀ COMPLETAMENTE DIGITALIZZATA ENTRO IL 2022

Entro il 2022 la rete di condotte gestita da Italgas sarà completamente digitalizzata, e quindi pronta per ricevere e gestire qualsiasi tipo di gas. Lo ha dichiarato...

Prenderanno il via oggi da Uras, e si concluderanno tra una settimana a Marrubiu, le attività di messa in esercizio del primo Bacino della Sardegna interamente raggiunto dalla rete del gas naturale. Si tratta del Bacino 19, nella zona centro-orientale dell’isola, composto complessivamente da sei comuni (ai due già citati si aggiungono Mogoro, Palmas Arborea, Santa Giusta e San Nicolò D’Arcidiano).

Ad annunciarlo è il gruppo Italgas, la cui controllata Medea ha posato i 102 chilometri di condotte “native digitali”, dotate di sensoristica integrata per il controllo da remoto con la predisposizione per la posa della fibra ottica. Le reti saranno inizialmente alimentate attraverso carri cisterna, in attesa di poter procedere alla realizzazione dei già previsti depositi di Gnl (gas naturale liquefatto) che consentiranno una maggiore flessibilità nell’approvvigionamento del metano.

Nei sei Comuni, che contano complessivamente 20.000 abitanti, la società ha già raccolto circa 5.000 manifestazioni d’interesse all’allacciamento alla rete, segno del forte interesse da parte dei residenti di poter beneficiare dei vantaggi del gas naturale. L’avvio delle attività di distribuzione è già stato comunicato anche alle società di endita che potranno così attivarsi per la sottoscrizione dei contratti di fornitura.

“In Sardegna stiamo realizzando una nuova generazione di infrastrutture – ha commentato l’Amministratore Delegato di Italgas, Paolo Gallo – che estenderemo progressivamente in tutte le aree in concessione al gruppo, contribuendo a colmare il gap energetico dell’isola. Siamo ormai intorno all’80% dei 1.100 chilometri di rete pianificati e un numero sempre maggiore di sardi potrà presto godere dei benefici del metano che garantisce fino al 30% di risparmi in bolletta. Le 5.000 richieste di allacciamento raccolte nel solo Bacino 19 testimoniano la grande attesa da parte delle comunità che ci auguriamo di poter soddisfare nel più breve tempo e nella maniera più efficace possibile contando anche sulla collaborazione delle istituzioni locali e dell’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente”.

Latest article

CRESCONO GLI INVESTIMENTI DI SNAM, CHE PRESENTA IL NUOVO PIANO 2020-2024

Crescono di quasi un miliardo di euro gli investimenti programmati da Snam per i prossimi anni, come stabilito nel nuovo piano 2020-2024 presentato oggi dal gruppo...

E’ SCOMPARSO IL PROF. GIOVANNI SOLARI, PRESIDENTE DELL’ISTITUTO ITALIANO DELLA SALDATURA (ISS)

Riportiamo quanto tristemente comunicato da IIS – Istituto Italiano della Saldatura: “Oggi è un giorno molto triste per tutte le donne e gli uomini dell’Istituto Italiano della...

CRESCE IL VOLUME DI GAS RUSSO ESPORTATO IN CINA ATTRAVERSO IL GASDOTTO POWER OF SIBERIA

In ragione della necessità di Pechino di sostituire il carbone, sempre meno utilizzato per ragioni ambientali, con il meno inquinante gas naturale, sta diventando sempre più...

LA RETE DI ITALGAS SARÀ COMPLETAMENTE DIGITALIZZATA ENTRO IL 2022

Entro il 2022 la rete di condotte gestita da Italgas sarà completamente digitalizzata, e quindi pronta per ricevere e gestire qualsiasi tipo di gas. Lo ha dichiarato...

COMPLETATO IL GASDOTTO CALLAHAN NEL NORD-EST DELLA FLORIDA

La società formata da Chesapeake Utilities e TECO Peoples Gas ha completato la costruzione del gasdotto Callahan, infrastruttura lunga 44 chilometri finalizzata ad ampliare il servizio...