• [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 19
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 21

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 19
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 21

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 31
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 19

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 1
  • Annuncio creato il 11/10/2021 16:04 - Pipeline News -  -

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 1
  • Annuncio creato il 11/10/2021 16:04 - Pipeline News -  -

martedì, Ottobre 26, 2021

LA CASTORO SEI DI SAIPEM PROCEDE IN ADRIATICO: IL GASDOTTO TAP COMPLETATO AL 93,5%

Must read

Messico. Rinasce l’interesse del mega gasdotto da 1800 km

Il Messico vuole fornire gas naturale su larga scala ai paesi del cosiddetto Triangolo Nord del Centro America, attraverso il "Piano di sviluppo globale...

Brasile. Alcune importanti città del centro del paese reclamano un gasdotto

Le città del centro ovest del Brasile si sono unite per iniziare uno studio per poter costruire un gasdotto. Il progetto è in fase di...

Lincoln Electric annuncia il nuovo trainafilo portatile Activ8x Pipe

La compagnia Lincoln Electric ha annunciato il nuovo trainafilo portatile Activ8x Pipe, un dispositivo progettato per la saldatura di condotte fino a un diametro...

La Guyana vuole costruire un oleodotto sottomarino di 220 km

Il governo della Guyana prevede che il prossimo anno inizieranno i lavori per costruire  una grande centrale elettrica a gas, che sarà alimentata da un...

Alla fine dello scorso mese di febbraio i lavori di completamento del gasdotto Trasn Adriatic Pipeline (TAP) erano arrivati al 93,5%. A comunicarlo, sul suo sito ufficiale, è TAP AG, la società che sto portando avanti la realizzazione dell’infrastruttura energetica parte del Souther Gas Corridor, il sistema di pipeline progettato per trasportare in Europa il gas naturale estratto in Azerbaqijan e consentire così al Vecchio Continente di accedere a fonti di approvvigionamento alternative a quelle russe.

La nave posatubi Castoro Sei di Saipem sta lavorando senza sosta nel Mar Adriatico per posare il tratto offshore del gasdotto, l’ultima porzione mancante per completare la condotta. “Ogni giorno centinaia di metri della Right of Way (ROW) del TAP vengono saldati, posati e ancorati al fondale marino. I lavori stanno procedendo secondo le tempistiche previste” si legge sul sito della società.

Nel frattempo, annuncia TAP AG sul suo profilo Twitter, oltre 275 km di condotta, pari a circa il 50% dell’intera rotta, sono già stati collaudati, mentre continua il progressivo inserimento di quantitativi di gas nel tratto greco della pipeline.

Nel corso dei prossimi mesi, il ‘first gas’ verrà fatto passare anche attraverso le porzioni di gasdotto in Albania e in Italia, per arrivare all’avvio delle attività commerciali del TAP durante il corso del 2020.

Latest article

Messico. Rinasce l’interesse del mega gasdotto da 1800 km

Il Messico vuole fornire gas naturale su larga scala ai paesi del cosiddetto Triangolo Nord del Centro America, attraverso il "Piano di sviluppo globale...

Brasile. Alcune importanti città del centro del paese reclamano un gasdotto

Le città del centro ovest del Brasile si sono unite per iniziare uno studio per poter costruire un gasdotto. Il progetto è in fase di...

Lincoln Electric annuncia il nuovo trainafilo portatile Activ8x Pipe

La compagnia Lincoln Electric ha annunciato il nuovo trainafilo portatile Activ8x Pipe, un dispositivo progettato per la saldatura di condotte fino a un diametro...

La Guyana vuole costruire un oleodotto sottomarino di 220 km

Il governo della Guyana prevede che il prossimo anno inizieranno i lavori per costruire  una grande centrale elettrica a gas, che sarà alimentata da un...

Dakota Natural Gas Ampliamento dell’accesso con il progetto Pipeline

La compagnia Dakota Natural Gas (DNG) ha completato la costruzione del gasdotto di 60 km per fornire gas naturale dal gasdotto Viking nel Minnesota...