• Annuncio creato il 26/11/2020 16:09 - Pipeline News -  -
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 4

  • Annuncio creato il 26/11/2020 16:09 - Pipeline News -  -
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 4

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 1
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 2

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 2
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 1

lunedì, Marzo 8, 2021

L’UE CONFERMA: NUOVO GASDOTTO BALTICCONNECTOR ATTIVO DA INIZIO ANNO

Must read

Nord Stream 2 accelera: al lavoro anche la seconda nave posatubi russa

La Fortuna, datata e lenta – essendo equipaggiata con un sistema di mantenimento della posizione ad ancore – nave posatubi russa non è più...

Confermata a Italgas la gestione del servizio di distribuzione del gas nell’Ambito Territoriale Torino 1

E’ stata Italgas ad aggiudicarsi la gara, indetta dal Comune di Tornino, relativa al servizio di distribuzione del gas naturale, per i prossimi 12...

A partire dal prossimo anno la Lituania fornirà gas alla Polonia attraverso una nuova pipeline

La compagnia energetica statale lituana Ignitis Group inizierà a fornire gas alla Polonia, attraverso una nuova pipeline dedicata che entrerà in funzione il prossimo...

Scorte di gas europee ai minimi: la corsa a ricostituirle durante l’estate spingerà al rialzo il prezzo del metano

L’Europa si avvia a concludere la stagione invernale, che si chiude convenzionalmente alla fine di marzo, con riserve di gas ridotte ai minimi storici....

Come previsto, il nuovo gasdotto Balticconnector, pipeline bidirezionale che collega Finlandia ed Estonia – lunga 152 Km (di cui 21 Km in Finlandia, 77 Km offshore e 54 Km in Estonia), con una capacità di 7,2 milioni di metri cubi al giorno – ha iniziato le attività commerciali lo scorso 1° gennaio.

A darne conferma è la Commissione Europea, che in una nota ricorda come l’infrastruttura, cofinanziata da Bruxelles tramite fondi CEF essendo considerata un Project of Common Interest (PCI), porrà fine all’isolamento della Finlandia rispetto al mercato continentale del gas naturale e aiuterà anche a rendere più sicuro l’approvvigionamento del combustibile in tutta la regione.

“La pipeline Balticconnector è un progetto energetico strategico per tutte la regione” ha infatti dichiarato il commissario europeo per l’Energia Kadri Simson. “Non solo mette in connessione i mercati del gas di Finlandia ed Estonia, ma fornisce anche un maggior numero di opzioni di approvvigionamento per il sistema energetico del Baltico nel suo complesso. Il progetto è una concreta espressione di cooperazione europea”.

L’opera ha ricevuto nel 2016 187,5 milioni di euro di finanziamenti europei per coprire il 75% dei costi di costruzione, il livello massimo consentito dalla normative UE.

 

Latest article

Nord Stream 2 accelera: al lavoro anche la seconda nave posatubi russa

La Fortuna, datata e lenta – essendo equipaggiata con un sistema di mantenimento della posizione ad ancore – nave posatubi russa non è più...

Confermata a Italgas la gestione del servizio di distribuzione del gas nell’Ambito Territoriale Torino 1

E’ stata Italgas ad aggiudicarsi la gara, indetta dal Comune di Tornino, relativa al servizio di distribuzione del gas naturale, per i prossimi 12...

A partire dal prossimo anno la Lituania fornirà gas alla Polonia attraverso una nuova pipeline

La compagnia energetica statale lituana Ignitis Group inizierà a fornire gas alla Polonia, attraverso una nuova pipeline dedicata che entrerà in funzione il prossimo...

Scorte di gas europee ai minimi: la corsa a ricostituirle durante l’estate spingerà al rialzo il prezzo del metano

L’Europa si avvia a concludere la stagione invernale, che si chiude convenzionalmente alla fine di marzo, con riserve di gas ridotte ai minimi storici....

Total pronta a costruire un nuovo oleodotto da 3,5 miliardi di dollari tra Uganda e Tanzania

Il Governo dell’Uganda ha annunciato che i lavori di costruzione di un nuovo oleodotto da 3,5 miliardi di dollari che raggiungerà il vicino Stato...