• Annuncio creato il 26/11/2020 16:09 - Pipeline News -  -
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 4

  • Annuncio creato il 26/11/2020 16:09 - Pipeline News -  -
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 4

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 1
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 2

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 2
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 1

venerdì, Marzo 5, 2021

NIGERIA: GARANZIA PUBBLICA SUGLI INVESTIMENTI PER LA COSTRUZIONE DEL NUOVO GASDOTTO AKK

Must read

Confermata a Italgas la gestione del servizio di distribuzione del gas nell’Ambito Territoriale Torino 1

E’ stata Italgas ad aggiudicarsi la gara, indetta dal Comune di Tornino, relativa al servizio di distribuzione del gas naturale, per i prossimi 12...

A partire dal prossimo anno la Lituania fornirà gas alla Polonia attraverso una nuova pipeline

La compagnia energetica statale lituana Ignitis Group inizierà a fornire gas alla Polonia, attraverso una nuova pipeline dedicata che entrerà in funzione il prossimo...

Scorte di gas europee ai minimi: la corsa a ricostituirle durante l’estate spingerà al rialzo il prezzo del metano

L’Europa si avvia a concludere la stagione invernale, che si chiude convenzionalmente alla fine di marzo, con riserve di gas ridotte ai minimi storici....

Total pronta a costruire un nuovo oleodotto da 3,5 miliardi di dollari tra Uganda e Tanzania

Il Governo dell’Uganda ha annunciato che i lavori di costruzione di un nuovo oleodotto da 3,5 miliardi di dollari che raggiungerà il vicino Stato...

Dopo aver recentemente annunciato una profonda riorganizzazione del quadro regolatorio, nel senso di una maggior liberalizzazione dell’accesso alle infrastrutture energetiche del Paese, il Governo della Nigeria ha deciso di mettere a disposizione una garanzia statale al finanziamento di uno dei più importanti nuovi gasdotti che verranno realizzati.

Si tratta del Ajaokuta-Kaduna-Kano (AKK), condotta che negli obbiettivi dell’esecutivo di Lagos dovrebbe consentire un miglior sfruttamento del gas estratto nei giacimenti offshore al largo delle coste nazionali, metano che oggi viene in gran parte bruciato dagli operatori dei pozzi – focalizzati quasi esclusivamente sull’estrazione di petrolio – tramite il ‘flaring’, pratica peraltro ritenuta dannosa per l’ambiente.

Come annunciato dal Ministro delle Finanze Zainab Ahmed e riportato dall’agenzia di stampa Reuters, il Governo nigeriano fornirà una garanzia pubblica sull’85% del costo totale del progetto, stiamo in 2,59 miliardi e finanziato dalla società di leasing cinese Sinosure. Il 15% del costo rimanente sarà invece coperto dalla compagnia petrolifera statale nigeriana NNPC.

“Abbiamo svolto un’accurata analisi del progetto, e siamo soddisfatti del fatto che il cash-flow generato dalla pipeline Ajaokuta-Kaduna-Kano sarà sufficiente a ripagare il costo di costruzione dell’infrastruttura” ha spiegato Ahmed.

Il Governo nigeriano, secondo la Reuters, sta anche studiando la costruzione di centrali a gas lungo il percorso del gasdotto e intende usare questo progetto per convincere le compagnie a raccogliere e stoccare il gas estratto dai giacimenti petroliferi, invece che bruciarlo.

Infine, recentemente il Governo USA ha stanziato un finanziamento di un miliardo di dollari per la costruzione di una centrale elettrica che sarà alimentata proprio dalla nuova pipeline Ajaokuta-Kaduna-Kano.

Latest article

Confermata a Italgas la gestione del servizio di distribuzione del gas nell’Ambito Territoriale Torino 1

E’ stata Italgas ad aggiudicarsi la gara, indetta dal Comune di Tornino, relativa al servizio di distribuzione del gas naturale, per i prossimi 12...

A partire dal prossimo anno la Lituania fornirà gas alla Polonia attraverso una nuova pipeline

La compagnia energetica statale lituana Ignitis Group inizierà a fornire gas alla Polonia, attraverso una nuova pipeline dedicata che entrerà in funzione il prossimo...

Scorte di gas europee ai minimi: la corsa a ricostituirle durante l’estate spingerà al rialzo il prezzo del metano

L’Europa si avvia a concludere la stagione invernale, che si chiude convenzionalmente alla fine di marzo, con riserve di gas ridotte ai minimi storici....

Total pronta a costruire un nuovo oleodotto da 3,5 miliardi di dollari tra Uganda e Tanzania

Il Governo dell’Uganda ha annunciato che i lavori di costruzione di un nuovo oleodotto da 3,5 miliardi di dollari che raggiungerà il vicino Stato...

Il Qatar investirà 60 milioni di dollari nella realizzazione di una nuova pipeline tra Israele e Gaza

Secondo quanto riportato dall’agenzia di stampa Reuters, il Ministero degli Esteri del Qatar ha annunciato ufficialmente l’intenzione di investire 60 milioni di dollari nel...