• [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 19
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 21

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 19
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 21

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 13
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 19

[titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 1

[titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 1

domenica, Settembre 19, 2021

NUOVE SANZIONI AL NORD STREAM 2 NELLA LEGGE AMERICANA SULLA DIFESA

Must read

Stati Uniti. Spire Inc. ottiene più tempo per operare il Missouri St. Louis NG Pipeline

La società statunitense di gas naturale Spire Inc ha ottenuto il permesso dall’ente regolatore federale, per continuare le attività nel suo gasdotto STL del...

Brasile. Bolsonaro rilancia e vuole il gas argentino a tutti i costi

Le elezioni in Brasile sono previste per settembre del 2022, ma in realtà la campagna è già iniziata e l’argomento energia è sul tavolo. Bolsonaro...

Brasile. Il nuovo etanolodotto soddisferà l’intero fabbisogno di San Paulo

A partire da settembre, tutta la domanda di etanolo generata dalla regione metropolitana di San Paolo potrà essere soddisfatta grazie ai nuovi etanolodotti di...

Le comunità autoctone canadesi chiedono la deviazione del gasdotto di Enbridge

L’organizzazione canadese “First Nation”, istituzione che rappresenta le comunità autoctone canadesi, ha affermato di voler costringere la compagnia Enbridge Inc. a deviare il tracciato...

Dopo le sanzioni imposte a fine dicembre 2019, che causarono l’uscita di scena del contractor internazionale Allseas e dei suoi partner, l’amministrazione americana ha deciso di definire nuove misure contro il Nord Stream 2 con l’obbiettivo dichiarato di impedire a Gazprom di utilizzare, per la posa dell’ultimo tratto del gasdotto in acque territoriali danesi, la Akademik Cherskiy, nave posatubi battente bandiera russa individuata dal colosso del gas per completare l’installazione della condotta.

Nuove sanzioni – secondo l’agenzia di stampa Reuters – sono infatti state inserite nel National Defense Authorization Act, legge annuale varata dal Parlamento americano sui temi della difesa. Le misure sarebbero mirate a penalizzare tutte quelle aziende che dovessero in ogni modo facilitare la costruzione del Nord Stream 2, comprendendo l’utilizzo di mezzi navali a supporto delle operazioni di posa e nella preparazione del fondale. Nel mirino anche gli eventuali fornitori di coperture assicurative dirette o secondarie, nonché i potenziali enti certificatori dell’infrastruttura per quanto riguarda il tratto danese, quello che appunto deve essere posato per completare la costruzione del nuovo gasdotto.

Questo provvedimento, in ogni caso, deve ancora passare al vaglio di entrambe le Camere ed essere poi firmato dal Presidente in carica Donald Trump prima di diventare una legge effettiva ed entrare quindi in vigore.

Latest article

Stati Uniti. Spire Inc. ottiene più tempo per operare il Missouri St. Louis NG Pipeline

La società statunitense di gas naturale Spire Inc ha ottenuto il permesso dall’ente regolatore federale, per continuare le attività nel suo gasdotto STL del...

Brasile. Bolsonaro rilancia e vuole il gas argentino a tutti i costi

Le elezioni in Brasile sono previste per settembre del 2022, ma in realtà la campagna è già iniziata e l’argomento energia è sul tavolo. Bolsonaro...

Brasile. Il nuovo etanolodotto soddisferà l’intero fabbisogno di San Paulo

A partire da settembre, tutta la domanda di etanolo generata dalla regione metropolitana di San Paolo potrà essere soddisfatta grazie ai nuovi etanolodotti di...

Le comunità autoctone canadesi chiedono la deviazione del gasdotto di Enbridge

L’organizzazione canadese “First Nation”, istituzione che rappresenta le comunità autoctone canadesi, ha affermato di voler costringere la compagnia Enbridge Inc. a deviare il tracciato...

Stati Uniti. Il Colonial Pipeline riprende le attività mentre il nuovo uragano Nicholas perde forza

Il più grande oleodotto degli Stati Uniti ha ripreso le operazioni in maniera parziale, dopo aver dimostrato che l’infrastruttura ha resistito all'uragano Nicholas in...