• [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 19
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 21

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 19
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 21

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 13
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 19

[titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 1

[titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 1

giovedì, Luglio 29, 2021

Italgas si rafforza in Valle d’Aosta rilevando 150 Km di rete dal Gruppo Energetica

Must read

Gazprom paga 349 milioni di euro per aumentare la capacità di trasporto del gasdotto TurkStream

Secondo quanto riportato dall’operatore Bulgartransgaz, Gazprom ha recentemente accettato il pagamento anticipato di 349 milioni di euro per permettere l’aumento della capacità di trasporto...

Le importazioni di gas naturale dal Messico dagli Stati Uniti sono state il 76% della fornitura a giugno

In base all’ultimo rapporto informativo della EIA, in giugno le esportazioni di gas naturale dagli Stati Uniti al Messico attraverso i gasdotti hanno superato...

Stati Uniti. Spire STL cerca il sostegno del governo per evitare interruzioni di gas in inverno

La compagnia Spire STL Pipeline ha presentato una richiesta di appoggio al governo allo scopo di garantire il servizio del gasdotto STL prima di...

Inter Pipeline si allontana dall’accordo con Pembina

L'operatore canadese di gasdotti Inter Pipeline ha deciso di declinare la sua proposta di 5,6 miliardi di euro con la rivale Pembina Pipeline Corp,...

Italgas ha annunciato una nuova operazione finalizzata al consolidamento della propria presenza in Valle d’Aosta: il gruppo ha infatti definito con Energie Rete Gas, società di trasporto gas del Gruppo Energetica, un accordo in esclusiva relativamente alle infrastrutture in esercizio, in costruzione e in sviluppo di proprietà di Energie Rete Gas localizzate in Valle d’Aosta.

L’intesa prevede l’acquisizione da parte di Italgas, al verificarsi di alcune condizioni sospensive, di circa 150 chilometri di reti di proprietà di Energie Rete Gas in esercizio, in costruzione e in sviluppo, a Pont Saint Martin, Gressoney la Trinité, Antey St. André, Torgnon, Verres, Ayas, Pollein, Pila, Valdigne, Chatillon, Cervinia, Valtournenche che diventeranno parte integrante della rete di distribuzione di Italgas in Valle d’Aosta.

Il valore dell’operazione include una RAB di circa 16 milioni di euro per reti attualmente in esercizio, destinata a incrementarsi fino a circa 85 milioni di euro con il completamento di quelle in costruzione e in sviluppo.

La positiva conclusione dell’operazione – spiega Italgas in una nota – permetterà di accelerare lo sviluppo della rete di distribuzione in Valle d’Aosta, dando così piena attuazione al piano di sviluppo presentato nella gara d’Ambito, basato su oltre 100 milioni euro di investimenti e che prevede, tra l’altro, la metanizzazione di ulteriori 17 Comuni e il raddoppio dei clienti finali serviti rispetto ai 20.000 attuali.

“Quest’operazione – ha commentato l’Amministratore Delegato di Italgas, Paolo Gallo – ci consente di unire le forze con un’importante realtà della Valle d’Aosta raggiungendo un significativo obiettivo: accelerare lo sviluppo della rete di distribuzione regionale rispetto al Piano della gara d’Ambito generando così significativi benefici per il territorio. Nella fase storica che stiamo vivendo, gli investimenti in infrastrutture rappresentano una delle leve più efficaci per contribuire al rilancio dell’economia locale creando valore e lavoro per le comunità”.

Latest article

Gazprom paga 349 milioni di euro per aumentare la capacità di trasporto del gasdotto TurkStream

Secondo quanto riportato dall’operatore Bulgartransgaz, Gazprom ha recentemente accettato il pagamento anticipato di 349 milioni di euro per permettere l’aumento della capacità di trasporto...

Le importazioni di gas naturale dal Messico dagli Stati Uniti sono state il 76% della fornitura a giugno

In base all’ultimo rapporto informativo della EIA, in giugno le esportazioni di gas naturale dagli Stati Uniti al Messico attraverso i gasdotti hanno superato...

Stati Uniti. Spire STL cerca il sostegno del governo per evitare interruzioni di gas in inverno

La compagnia Spire STL Pipeline ha presentato una richiesta di appoggio al governo allo scopo di garantire il servizio del gasdotto STL prima di...

Inter Pipeline si allontana dall’accordo con Pembina

L'operatore canadese di gasdotti Inter Pipeline ha deciso di declinare la sua proposta di 5,6 miliardi di euro con la rivale Pembina Pipeline Corp,...

Il gasdotto TETCO ritorna in servizio al 100% della sua capacità

L'unità Texas Eastern Transmission (TETCO), appartenente alla compagnia Enbridge Inc, ha affermato di aver fornito tutte le informazioni richieste dalle autorità federali che regolano...