• [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 19
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 21

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 19
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 21

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 13
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 19

[titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 1

[titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 1

martedì, Settembre 28, 2021

SNAM HA UN CONCORRENTE IN MENO: BLACKROCK ABBANDONA LA CORSA PER I GASDOTTI DI ADNOC

Must read

Enertime utilizza un generatore ABB per aumentare l’efficienza energetica nei gasdotti

Enertime, una società specializzata nello sviluppo di sistemi energetici industriali, utilizza un generatore ABB ad alta tensione nell’ambito di un progetto pilota, allo scopo...

Perù. Uno studio afferma che il gas naturale ha fatto risparmiare al paese 85 miliardi di euro

Secondo il nuovo studio condotto da Macroconsult, tra il 2004 e il 2020, il progetto Camisea ha fatto risparmiare al Perù 85 miliardi di...

Colombia. Saranno necessari 1,4 miliardi di euro per rafforzare la rete di gasdotti

L’associazione colombiana dei produttori di gas naturale ha identificato 127 progetti di questo importante settore in Colombia, che implicherà un investimento di 2,4 miliardi...

Tennessee Gas Pipeline annuncia un piano per ridurre le emissioni di metano

La compagnia statunitense Tennessee Gas Pipeline (TGP), una sussidiaria di Kinder Morgan, e Southwestern Energy (SWN) hanno annunciato l'avvio di un accordo per ridurre...

Colpa forse dell’epidemia di coronavirus, e del suo impatto destabilizzante sullo scenario economico globale, fatto sta Snam avrà un avversario, e di peso, in meno nella procedura competitiva per diventare azionista della rete di gasdotti di ADNOC (Abu Dhabi National Oil Co).

Secondo quanto riferito all’agenzia di stampa Reuters da due fonti riservate, infatti, il fondo americano BlackRock avrebbe abbandonato la gara, lasciando appunto Snam e Global Infrastructure Partners con almeno altri 4 contendenti.

Lo scorso anno BlackRock, che è il più grosso gestore di fondi di private equity del mondo, aveva investito 4 miliardi di dollari, in partnership con i colleghi di KKR, altro maxi-fondo americano, per rilevare il 40% di ADNOC Oil Pipelines, e nei mesi scorsi aveva dimostrato un analogo interesse anche per la divisione che gestite i gasdotti del colosso degli Emirati, salvo poi fare marcia indietro.

BalckRock non è più della partita” ha infatti assicurato la fonte alla Reuters, aggiungendo che per il primo gestore di fondi del mondo il timing non è quello giusto per un’operazione del genere, in un momento così complicato a livello globale a causa del coronavirus.

Latest article

Enertime utilizza un generatore ABB per aumentare l’efficienza energetica nei gasdotti

Enertime, una società specializzata nello sviluppo di sistemi energetici industriali, utilizza un generatore ABB ad alta tensione nell’ambito di un progetto pilota, allo scopo...

Perù. Uno studio afferma che il gas naturale ha fatto risparmiare al paese 85 miliardi di euro

Secondo il nuovo studio condotto da Macroconsult, tra il 2004 e il 2020, il progetto Camisea ha fatto risparmiare al Perù 85 miliardi di...

Colombia. Saranno necessari 1,4 miliardi di euro per rafforzare la rete di gasdotti

L’associazione colombiana dei produttori di gas naturale ha identificato 127 progetti di questo importante settore in Colombia, che implicherà un investimento di 2,4 miliardi...

Tennessee Gas Pipeline annuncia un piano per ridurre le emissioni di metano

La compagnia statunitense Tennessee Gas Pipeline (TGP), una sussidiaria di Kinder Morgan, e Southwestern Energy (SWN) hanno annunciato l'avvio di un accordo per ridurre...

Le comunità autoctone non sono d’accordo con la revisione del permesso dell’oleodotto Dakota Access

Le comunità autoctone dei Sioux di Standing Rock, hanno affermato al Corpo degli ingegneri dell'esercito degli Stati Uniti, che lo studio ambientale sull'oleodotto Dakota...