• [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 19
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 21

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 19
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 21

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 21
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 19

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 1
  • Annuncio creato il 11/10/2021 16:04 - Pipeline News -  -

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 1
  • Annuncio creato il 11/10/2021 16:04 - Pipeline News -  -

martedì, Gennaio 18, 2022

È UFFICIALMENTE TERMINATA LA COSTRUZIONE DEL GASDOTTO TAP

Must read

Benassi prosegue gli interventi di riabilitazione trenchless sulla condotta dell’impianto “Quartier del Piave”

La divisione trenchless Benassi Srl porta a compimento con successo il proseguo degli interventi di riabilitazione sulla condotta in pressione a servizio dell’impianto pluvirriguo...

Ecuador. Petroecuador lavora alla costruzione di un oleodotto alternativo al SOTE

Il direttore generale di Petroecuador e il direttore del Ministero dei Trasporti hanno visitato il settore Piedra Fina, provincia de Napo, dove è stata...

L’oleodotto canadese Trans Mountain torna alla normalità

Il gasdotto canadese Trans Mountain è tornato alla normalità dopo aver funzionato a pressione ridotta per oltre un mese. L'oleodotto di proprietà del governo canadese,...

Gli Stati Uniti tranquillizzano il Libano di non temere le sanzioni per le forniture di gas

L'ambasciatore degli Stati Uniti in Libano ha detto al governo libanese che non dovrebbe temere una legge sulle sanzioni statunitensi che riguardano i piani...

A distanza di circa 4 anni e mezzo dall’avvio dei lavori, la costruzione della Trans Adriatic Pipeline – la porzione finale del Souther Gas Corridor che porterà in Italia e nel resto dell’Europa meridionale il gas naturale estratto in Azerbaijan – è ormai sostanzialmente completata.

Ad annunciato – con una nota ufficiale – è stata la società TAP AG (BP 20%, SOCAR 20%, Snam 20%, Fluxys 19%, Enagás 16% e Axpo 5%), che ha realizzato l’infrastruttura e che la gestirà non appena verranno avviate le operazioni commerciali, cosa che dovrebbe avvenire ormai a brevissimo.

TAP ha infatti spiegato che tutta la condotta è completa e che il gas è già tato immesso anche nel tratto che dal confine tra Grecia e Turchia raggiunge la stazione di ricezione italiana, in Puglia. Ora manca solo il punto di interconnessione tra il nuovo gasdotto (lungo complessivamente 878 Km) e il network nazionale italiano gestito da Snam Rete Gas, a cui si sta lavorando e che dovrebbe essere pronto entro la metà di novembre prossimo.

Nel frattempo, TAP sta finalizzando tutte le operazioni propedeutiche all’entrata in servizio del gasdotto, e sta offrendo sul mercato la capacità di trasporto della nuova infrastruttura.

Latest article

Benassi prosegue gli interventi di riabilitazione trenchless sulla condotta dell’impianto “Quartier del Piave”

La divisione trenchless Benassi Srl porta a compimento con successo il proseguo degli interventi di riabilitazione sulla condotta in pressione a servizio dell’impianto pluvirriguo...

Ecuador. Petroecuador lavora alla costruzione di un oleodotto alternativo al SOTE

Il direttore generale di Petroecuador e il direttore del Ministero dei Trasporti hanno visitato il settore Piedra Fina, provincia de Napo, dove è stata...

L’oleodotto canadese Trans Mountain torna alla normalità

Il gasdotto canadese Trans Mountain è tornato alla normalità dopo aver funzionato a pressione ridotta per oltre un mese. L'oleodotto di proprietà del governo canadese,...

Gli Stati Uniti tranquillizzano il Libano di non temere le sanzioni per le forniture di gas

L'ambasciatore degli Stati Uniti in Libano ha detto al governo libanese che non dovrebbe temere una legge sulle sanzioni statunitensi che riguardano i piani...

Eclipse Magnetics presenta un’innovativa tecnologia di filtrazione magnetica per gasdotti

La compagnia petrolifera Eclipse Magnetics ha progettato e fornito un separatore magnetico a una società internazionale che utilizzerà in un nuovo gasdotto. Il separatore in...