• Annuncio creato il 26/11/2020 16:09 - Pipeline News -  -
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 4

  • Annuncio creato il 26/11/2020 16:09 - Pipeline News -  -
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 4

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 1
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 2

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 2
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 1

giovedì, Febbraio 25, 2021

Raddoppio del TAP, Schieppati: “Fase delle offerte vincolanti da luglio, risultati a ottobre”

Must read

Tesmec: il calo del 2020 (causa Covid) rispetta le attese, portafoglio ordini in crescita

Il gruppo italiano Tesmec leader nel mercato delle tecnologie dedicate alle infrastrutture (reti aeree interrate e ferroviarie) per il trasporto di energia elettrica, di...

La Germania sta già studiando il ‘phase out’ del gas naturale dal settore del riscaldamento

La Germania dovrà prepararsi a dire addio al gas naturale per il riscaldamento molto presto, già entro pochi anni. Ne è convinto il Ministro tedesco...

Snam alla ricerca di una FSRU da installare al largo della Sardegna

Snam avrebbe avviato una ricerca di mercato, propedeutica all’avvio di una procedura di gara vera e propria prevista per il mese prossimo, per la...

A gennaio il 20% del gas arrivato in Italia col TAP è stato ri-esportato verso altri mercati

Da inizio anno il nuovo gasdotto TAP (Trans Adriatic Pipeline) è entrato in attività, consentendo all’Italia di importare gas dall’Azerbaijan ma rendendo anche il...

I risultati definitivi della procedura di mercato relativa al raddoppio della capacità del gasdotto TAP (Trans Adriatic Pipeline) arriveranno il prossimo ottobre.

Lo ha rivelato Luca Schieppati, Amministratore delegato di TAP AG – la società partecipata da BP (20%), SOCAR (20%), Snam (20%), Fluxys (19%), Enagás (16%), e Axpo (5%) che ha realizzato e che ora gestisce la pipeline – intervenendo alla conferenza digitale European Gas Virtual (EGV), evento organizzato dall’Oil&Gas Council.

Secondo quanto riferito dalla stessa TAP sul suo profilo Twitter ufficiale, Schieppati ha spiegato che “il market test di TAP continuerà con la fase delle offerte vincolanti il prossimo luglio. Ci aspettiamo di avere informazioni certe sui risultati a ottobre”.

L’AD della società ha anche aggiunto che “TAP condurrà test di mercato ogni 2 anni per offrire a potenziali acquirenti l’espansione della capacità del gasdotto, fino ad arrivare alla capacità massima del gasdotto pari a 20 miliardi di metri cubi all’anno”.

Parlando più in generale del ruolo dell’infrastruttura, Schieppati ha ribadito che “oggi la sicurezza degli approvvigionamenti energetici e la diversificazione delle fonti rimangono aspetti molto rilevanti” e che in questo contesto il TAP “incrementa la connettitività di una regione ancora molto dipendente dal carbone”. Guardando poi al futuro, il manager ha sottolineato che “il gas naturale resta il miglior partner per le energie rinnovabili”, e soprattutto che i gasdotti “potranno trasportare idrogeno oltre che metano”.

Latest article

Tesmec: il calo del 2020 (causa Covid) rispetta le attese, portafoglio ordini in crescita

Il gruppo italiano Tesmec leader nel mercato delle tecnologie dedicate alle infrastrutture (reti aeree interrate e ferroviarie) per il trasporto di energia elettrica, di...

La Germania sta già studiando il ‘phase out’ del gas naturale dal settore del riscaldamento

La Germania dovrà prepararsi a dire addio al gas naturale per il riscaldamento molto presto, già entro pochi anni. Ne è convinto il Ministro tedesco...

Snam alla ricerca di una FSRU da installare al largo della Sardegna

Snam avrebbe avviato una ricerca di mercato, propedeutica all’avvio di una procedura di gara vera e propria prevista per il mese prossimo, per la...

A gennaio il 20% del gas arrivato in Italia col TAP è stato ri-esportato verso altri mercati

Da inizio anno il nuovo gasdotto TAP (Trans Adriatic Pipeline) è entrato in attività, consentendo all’Italia di importare gas dall’Azerbaijan ma rendendo anche il...

Italgas mette in esercizio altri 130 Km di rete in Sardegna

Italgas ha annunciato ieri l’avvio dei lavori di messa in esercizio di altri 130 chilometri circa di reti del gas ‘native digitali’ al servizio...