• [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 19
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 21

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 19
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 21

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 13
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 19

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 1
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 12

  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 12
  • [titolo] - [nome_sito] -  - [categorie] 1

lunedì, Maggio 10, 2021

Raddoppio del TAP, Schieppati: “Fase delle offerte vincolanti da luglio, risultati a ottobre”

Must read

Conflitto tra Canada e Stati Uniti per il vecchio oleodotto dei Grandi Laghi

La compagnia canadese Enbridge continuerà a gestire il servizio dell’oleodotto numero 5, nonostante l'ordine promulgato da parte dello stato del Michigan di chiudere le...

Brasile investe 123 milioni di euro per ampliare la rete di gasdotti a Manaus

La compagnia Cigas ha iniziato i lavori di costruzione con l'obiettivo di espandere la rete di distribuzione del gas naturale (RDGN) nella città di...

Argentina accelera la costruzione del gasdotto con il Brasile

L'Argentina continua i negoziati con il Brasile per la costruzione del nuovo gasdotto che collegherà il giacimento di shale gas di Vaca Muerta alla...

Nova Gas Transmission ottiene si espande verso il nord del Canada

La compagnia Nova Gas Transmission, controllata di TC Energy Corp, ha ricevuto l'approvazione dal governo canadese per costruire l’espansione del gasdotto del nord (NCSE)...

I risultati definitivi della procedura di mercato relativa al raddoppio della capacità del gasdotto TAP (Trans Adriatic Pipeline) arriveranno il prossimo ottobre.

Lo ha rivelato Luca Schieppati, Amministratore delegato di TAP AG – la società partecipata da BP (20%), SOCAR (20%), Snam (20%), Fluxys (19%), Enagás (16%), e Axpo (5%) che ha realizzato e che ora gestisce la pipeline – intervenendo alla conferenza digitale European Gas Virtual (EGV), evento organizzato dall’Oil&Gas Council.

Secondo quanto riferito dalla stessa TAP sul suo profilo Twitter ufficiale, Schieppati ha spiegato che “il market test di TAP continuerà con la fase delle offerte vincolanti il prossimo luglio. Ci aspettiamo di avere informazioni certe sui risultati a ottobre”.

L’AD della società ha anche aggiunto che “TAP condurrà test di mercato ogni 2 anni per offrire a potenziali acquirenti l’espansione della capacità del gasdotto, fino ad arrivare alla capacità massima del gasdotto pari a 20 miliardi di metri cubi all’anno”.

Parlando più in generale del ruolo dell’infrastruttura, Schieppati ha ribadito che “oggi la sicurezza degli approvvigionamenti energetici e la diversificazione delle fonti rimangono aspetti molto rilevanti” e che in questo contesto il TAP “incrementa la connettitività di una regione ancora molto dipendente dal carbone”. Guardando poi al futuro, il manager ha sottolineato che “il gas naturale resta il miglior partner per le energie rinnovabili”, e soprattutto che i gasdotti “potranno trasportare idrogeno oltre che metano”.

Latest article

Conflitto tra Canada e Stati Uniti per il vecchio oleodotto dei Grandi Laghi

La compagnia canadese Enbridge continuerà a gestire il servizio dell’oleodotto numero 5, nonostante l'ordine promulgato da parte dello stato del Michigan di chiudere le...

Brasile investe 123 milioni di euro per ampliare la rete di gasdotti a Manaus

La compagnia Cigas ha iniziato i lavori di costruzione con l'obiettivo di espandere la rete di distribuzione del gas naturale (RDGN) nella città di...

Argentina accelera la costruzione del gasdotto con il Brasile

L'Argentina continua i negoziati con il Brasile per la costruzione del nuovo gasdotto che collegherà il giacimento di shale gas di Vaca Muerta alla...

Nova Gas Transmission ottiene si espande verso il nord del Canada

La compagnia Nova Gas Transmission, controllata di TC Energy Corp, ha ricevuto l'approvazione dal governo canadese per costruire l’espansione del gasdotto del nord (NCSE)...

Il nuovo gasdotto di Cuxtal rafforzerà l’economia dello Yucatan

Il nuovo gasdotto messicano garantirà un volume di gas naturale sufficiente per alimentare gli attuali impianti termoelettrici e altri due che si costruiranno prima...